Curiosità dalla F1

Formula 1 | McLaren: Honda pronta a spendere tutti i gettoni in 4/5 GP

La McLaren è in netta ripresa e a dare un chiaro segno sono stati gli ultimi Gran Premi, soprattutto quello di Gran Bretagna dove la MP4-31 di Alonso e Button, nonostante il risultato finale, ha ricevuto solo elogi da parte dei due piloti. Proprio in occasione dell’ultimo appuntamento di Silverstone, i tecnici della Honda hanno speso due gettoni sul propulsore della McLaren per migliorare la prestazione del motore termico. Ad oggi la scuderia di Woking è quella che ha il maggior numero di tokens da usare, ben 10 rispetto ai 32 previsti dal Regolamento.

Sulla base di quanto affermato da Yusuke Hasegawa, Responsabile Motorsport per Honda, i tecnici della factory di Sakura potrebbero decidere di usare tutti e dieci i gettoni disponibili prima dell’ultima gara di Abu Dhabi, soprattutto tenendo conto che dal prossimo anno lo sviluppo sarà più libero visto che verrà abolito il sistema a gettoni: “Continueremo a migliorare il nostro motore, soprattutto quello della combustione interna. I nostri sforzi si stanno concretizzando e proprio per questo motivo in quattro o cinque Gran Premi abbiamo intenzione di utilizzare tutti i gettoni a nostra disposizione. Abbiamo fatto degli studi e crediamo che sia ideale sfruttare tutti e 10 i tokens che ci rimangono prima dell’ultima gara di AbuDhabi con una serie di passi regolari“.

Proprio grazie alle migliorie introdotte a Silverstone, secondo il pilota della Toro Rosso Carlos Sainz JR, il gap motoristico tra la power unit della STR11 e quello della MP4-31 si è ridotto e di molto: “Apprezziamo il fatto che si veda come il nostro propulsore sia migliorato ma non possiamo dimenticare che la Toro Rosso ha un motore del 2015 – ha continuato Hasegawa – Per noi è stato davvero positivo contribuire al miglioramento di prestazione della monoposto. Nonostante gli sia stato levato il tempo migliore a causa di una violazione, non possiamo dimenticare che Alonso in Q3 ha ottenuto un grande tempo. E questa è la prova che aspettavamo da tempo, tutto sta proseguendo nella direzione giusta“, ha concluso.

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button