2017Dichiarazioni dei Piloti

Formula 1 | Max Verstappen: “Voglio vincere le gare come Hamilton e puntando al mondiale”

Topics

Le prime gare del Campionato del Mondo 2017 di Max Verstappen non sono state particolarmente positive, con molti ritiri che non lo hanno permesso di mostrare il suo potenziale, come invece sembra mostrare nelle ultime 4 gare, durante le quali in due occasioni ha ottenuto le sue 2 vittorie stagionali, arrivando a quota 3 vittorie in carriera in Formula 1.

Nell’ultima gara, ovvero al Gp Messico, il pilota della Red Bull ha praticamente dominato, dopo essere partito dalla seconda posizione affianco al poleman Sebastian Vettel e la Ferrari, subito dopo la partenza è riuscito a superare il pilota tedesco, prendendosi la leadership della gara, senza mai perderla fino alla bandiera a scacchi, vincendo la gara.

A proposito di questa gara, Max Verstappen ha affermato in una recente intervista che non avrebbe problemi ad avere gare simili a quella fatta in Messico, ovvero noiose per quanto riguarda la lotta per la vittoria. Anche Christian Horner, boss della Red Bull, ha detto che preferirebbe avere gare come quella vista alla recente edizione del Gp Messico.

Ecco le parole di Max Verstappen a riguardo: “Sì, le preferiamo perché arrivano vittorie e credo sia la maniera migliore per centrarle. Certo, superare è divertente, ma negli ultimi anni non sono mai stato in una posizione tale da poter controllare la corsa”.

Il pilota olandese nella sua intervista ha anche affermato che gli piacerebbe emulare Lewis Hamilton, il neo 4 volte Campione del Mondo, nel suo modo di affrontare le gare e la sua capacità di dominare e vincere.

“Questo lo facevo nei kart e alla fine devo dire che è quello che voglio fare. Superare, come ho detto, è bello, ma per me non è una cosa necessaria. Ultimamente voglio vincere le gare come Hamilton ed eventualmente vincere il mondiale, ha così dichiarato Max.

“La vittoria ottenuta a Città del Messico, è certamente una delle mie preferite, perché non solo ho vinto la gara, ma l’ho controllata senza alcuna pressione dei piloti che mi seguivano. Spero di poter occupare la stessa posizione il prossimo anno sin dalla prima gara della stagione”, ha così concluso la sua intervista, il pilota della Red Bull.

Topics
Pubblicità

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia, classe 1986 residente a Fermo nelle Marche. Le mie passioni sono i cavalli e la Formula 1 che seguo dall'Agosto 1998, avendo così avuto la possibilità di vedere correre un certo Michael Schumacher, che poi diventerà il mio pilota preferito, e quindi la Ferrari, di cui sono tifosa sfegatata. Negli ultimi anni, mi sono appassionata di un altro pilota, Fernando Alonso, che apprezzo molto per le sue doti di guida, talento e il suo modo di approcciare una gara, una nuova avventura impegnandosi al 100%. Il mio sogno è di poterlo incontrare un giorno.

Altri articoli interessanti