Dichiarazioni

Formula 1 | Lewis Hamilton sconterà una penalità a Monza per la sostituzione del motore.

Lewis Hamilton sostituirà il motore per il Gran Premio di Monza, in modo da poter limitare i danni causati dalla penalità che dovrà scontare, in quello che è il tempio della velocità.

Il Campione del Mondo in carica Lewis Hamilton, dovrà sostituire il motore per il Gran Premio di Monza, non durante quello di Spa. In casa Mercedes hanno valutato e deciso che il tempio della velocità è il circuito adatto per effettuare la sostituzione della power unit al pilota inglese.

Lewis Hamilton a causa dei problemi di affidabilità avuti durante la prima parte della stagione e per cui potrebbe avere ripercussioni anche durante la parte conclusiva della stagione, infatti si sente leader virtuale della classifica piloti ed afferma: “Finché non avrò una gara di vantaggio non mi sentirò leader del mondiale visto che sarò costretto a scontare pesanti penalità per l’eccessivo impiego di power unit”.

Lewis Hamilton ha soltanto 19 punti di vantaggio sul compagno di squadra e diretto rivale nella lotta per il Mondiale, Nico Rosberg, perciò ancora non si sente il leader indiscusso della classifica del campionato. Il pilota inglese della Mercedes a inizio stagione ha avuto vari problemi meccanici che hanno accelerato l’impiego delle power unit a disposizione e quindi la penalità da qua a fine stagione è sicuramente garantita.

In base ai componenti che verranno sostituiti, Lewis Hamilton verrà retrocesso dalle 10 alle 20 posizioni sulla griglia di partenza del Gran Premio scelto per effettuare il cambio. La Mercedes ha scelto Monza invece che Spa, per far scattare la penalità. Il Team Principal Toto Wolff ha infatti dichiarato: “Monza è il tracciato dove è più facile sorpassare perciò per minimizzare l’impatto di questa penalità, questo è il tracciato più adatto”.

Lewis Hamilton quindi in Belgio si giocherà il tutto per tutto per ottenere la vittoria che lo porterebbe almeno al +26 nel caso in cui Nico Rosberg arrivi al secondo posto. Così Lewis Hamilton arriverebbe al Gran Premio di Monza con una gara di vantaggio, quindi avrebbe un “bonus” da giocare per limitare i danni quando Nico Rosberg avrà la possibilità di partire decisamente più avanti rispetto a lui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button