Curiosità dalla F1Gran Premio Europa

Formula 1, l’Azerbaijian può ospitare il Gran premio anche fino al 2026

Quando mancano appena quarantotto ore alla prima sessione di prove libere del Gran Premio d’Europa sul cittadino ricreato dalle stradine di Baku, il Ministro dello Sport dell’Azerbaigian ha confermato che il contratto che lega la gara azera alla FOM dispone di una clausola che permette di rimanere uno degli appuntamenti fissi del calendario di Formula 1 per i prossimi dieci anni. Il contratto originale che è stato negoziato tra Bernie Ecclestone e gli organizzatori del Gran Premio d’Europa a Baku, valido fino al 2021, potrebbe essere ampliato di un altro lustro se la gara ha un buon seguito attraverso l’afflusso degli appassionati.

Nonostante i propositi positivi gli ultimi Gran Premi che sono stati inseriti nel calendario di Formula 1, se guardiamo le gare di Corea ed India, dopo tre o quattro edizioni hanno deciso di chiudere i battenti. La situazione di questi Paesi però non può essere minimamente comparata a quella in Azerbaijian, dove il Gran Premio di Formula 1 può contare su garanzie economiche di alto livello concesse dalla governance azera.

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button