2018Dichiarazioni dei PilotiFormula 1

Formula 1 | Lando Norris: “Alonso ha molta più esperienza di me, il suo contributo sarà prezioso”

Lando Norris vedrebbe positiva la possibilità che Fernando Alonso provasse la McLaren MCL34 del 2019 come suo contributo alla squadra

Topics

Lando Norris, neo pilota ufficiale McLaren che ha appena debuttato al volante della monoposto 2018 nel corso dei test di Abu Dhabi, ritiene che Fernando Alonso sia il pilota con più esperienza che McLaren ha attualmente nel team. Ecco perché considera importantissimo qualsiasi contributo che l’asturiano possa fornirgli.

Fernando si è appena ritirato dalla Formula 1 la scorsa domenica nel Gp Abu Dhabi ma, nel corso dell’ultimo weekend del 2018, uscirono le indiscrezioni di una sua possibile permanenza all’interno del team di Woking con un ruolo attivo.

Lando Norris capisce l’importanza che McLaren e Alonso si mettano d’accordo ammettendo che questa collaborazione potrebbe creare una situazione positiva per la scuderia britannica, in questo periodo particolarmente in crisi complici quattro stagioni a secco di vittorie, competitività e risultati positivi.

Formula 1 Lando Norris AlonsoSarebbe molto prezioso. Fernando sa come è cambiata la vettura nel corso degli anni, ha molta più esperienza, il che è buono rispetto a me. Non so se succederà, se continuerà a far parte della squadra. Anche se rimane in McLaren, immagino che dipenderà da lui”, ha spiegato il giovane pilota inglese.

“Sarebbe bello. Naturalmente io vorrei avere il massimo dei giorni possibili, ma se tutto il mondo prendesse una decisione ed è per il bene del team, il suo contributo avrà lo stesso valore del mio o di Carlos. Dovrò aspettare e vedere che cosa vorrà fare, se ha nei suoi piani di tornare a guidare una monoposto di Formula 1” ha poi concluso.

Ad Abu Dhabi, Zak Brown è stato il primo ad aver parlato pubblicamente della possibilità che Alonso possa guidare la MCL34 del 2019: “Non lo escluderei. Se volesse provare la vettura, ne saremmo felici. Stiamo lavorando per vedere come potremmo instaurare un rapporto a lungo termine”.

Lo stesso Fernando Alonso ha preso la palla al balzo e lasciato intendere che l’idea gli piace, anche se McLaren dovrà spiegargli dettagliatamente ciò che ha in mente per lui: La mia porta sarà sempre aperta: che vengano e ne parliamo. So che a Zak piacerebbe che io rimanessi vicino alla squadra. Il prossimo anno farò parte del team partecipando alla 500 Miglia di Indianapolis. Se posso aiutare la scuderia in qualsiasi modo, ne sarei molto felice”, ha dichiarato il bi-campione del mondo di Formula 1.

Detto questo, vedremo nei prossimi mesi cosa bolle in pentola della McLaren e anche di Fernando Alonso in merito ad una possibile collaborazione tra i due per la prossima stagione e per lo sviluppo della nuova monoposto, che sarà portata in pista dalla nuova line-up di piloti, ovvero Lando Norris e Carlos Sainz Jr..

Topics
Pubblicità

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia, classe 1986 residente a Fermo nelle Marche. Le mie passioni sono i cavalli e la Formula 1 che seguo dall'Agosto 1998, avendo così avuto la possibilità di vedere correre un certo Michael Schumacher, che poi diventerà il mio pilota preferito, e quindi la Ferrari, di cui sono tifosa sfegatata. Negli ultimi anni, mi sono appassionata di un altro pilota, Fernando Alonso, che apprezzo molto per le sue doti di guida, talento e il suo modo di approcciare una gara, una nuova avventura impegnandosi al 100%. Il mio sogno è di poterlo incontrare un giorno.

Altri articoli interessanti