Gran Premio Monaco

Formula 1, la TAG Heur fa brillare il paddock di Monaco

formula-1-tag-heur-vip-party-monaco-2015-fernando-alonso-001

Non è un mistero. Il Gran Premio di Monaco è per tradizione l’appuntamento più glamour della stagione. In occasione del fine settimana di Formula 1 non sono certamente pochi gli eventi mondani che coinvolgono il paddock tra serate nei locali più in vista del Principato e feste sulle barche private. Con la Ferrari che partecipa in massa alla festa organizzata dalla Philip Morris, il sabato, la McLaren è stata protagonista a bordo del SeaDream per una serata elegante ed esclusiva.

La TAG Heur si è rubata la scena in quel di Monaco con la modella Cara Delevingne e i Grid Boys sulla griglia di partenza. La maison orologiera svizzera, strettamente legata all’Automobile Club de Monaco, in occasione della gara del Principato ha organizzato a bordo del SeaDream, la barca con i colori del marchio ancorata nel porto, un elegante ed esclusivo party a cui hanno partecipato non solo i piloti della McLaren, Fernando Alonso e Jenson Button, ma anche Cara Delevingne, nuova testimonial del marchio, e Mark Ronson.

TAG Heuer, che quest’anno festeggia i 30 anni di collaborazione con la McLaren, in occasione del fine settimana ha messo a disposizione dei piloti del team di Woking l’edizione speciale Formula 1 McLaren 30th anniversary of partnership e le edizioni speciali cronografo Ayrton Senna con il bracciale in acciaio Legend: «Sport è sinonimo di emozione, successo, gioia, spirito, resistenza, prestazioni, tutte qualità che si ritrovano anche negli orologi TAG Heuer – ha commentato Jean-Claude Biver, Presidente della Divisione orologi – Swiss Avant Garde depuis 1860 è il nostro slogan. È uno stato d’animo che ci spinge,oggi più che mai, a essere dirompenti, connessi al futuro, tecnologici, giovani e dinamici. La nostra operazione a Monaco riunisce tutti questi ingredienti, quelli di un brand del lusso con tutti i canoni del top di gamma e tuttavia accessibile».

Eleonora Ottonello
@lapisinha

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.