Curiosità dalla F1

Formula 1, la FOM bacchetta Romain Grosjean

La Formula 1, si sa negli ultimi anni è sempre stata protagonista di episodi piuttosto discutibili e incomprensibili per molti di noi semplici spettatori e appassionati. L’ultimo ha avuto come protagonista il povero Romain Grosjean, pilota 29enne del Team Haas

Il 21 febbraio scorso, sul Circuit de Barcelona-Catalunya alla vigilia del primo giorno di test, il Team Haas è scesa in pista con la nuova VF16 per alcune riprese video a scopi promozionali, in occasione di un filming day, insieme alla Scuderia Ferrari e la SF16-H. Il pilota della Scuderia Statunitense ha deciso di pubblicare sulla sua pagina Facebook un video con la sua monoposto in azione, per la gioia dei tantissimi tifosi, che ne avranno sicuramente apprezzato il gesto, che per molti di noi è sembrato piuttosto innocente, come facciamo quasi tutti. Nessuno si potesse aspettare ciò che sarebbe successo da lì a poco a causa di questo video.

La FOM (ovvero la Formula One Management) come è venuta a sapere la notizia della pubblicazione di questa clip da parte di Romain Grosjean, non ne è stato felice, ed anzi ha ordinato l’immediata rimozione del filmato “incriminato”. 

Su questo episodio, l’involontario colpevole pilota di Ginevra, ha così commentato: «Il nostro sport si sta davvero dimostrando di non avere una mentalità aperta. I social network sono un fenomeno della modernità, di conseguenza chiudere gli occhi ed evitarli non può che significare una grossa perdita di seguito».

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia, nata nel 1986, e residente a Fermo nelle Marche. Diplomata in Perito del Turismo, e con ottime conoscenze di lingue straniere: Inglese, Francese, Spagnolo. La Formula 1 è una delle mie più grandi passioni, che seguo dal 1998. I suoi protagonisti: piloti, monoposto, team mi hanno letteralmente stregata, tanto da spingermi a scrivere, raccontarla e viverla attivamente, sognando e sperando di poter un giorno incontrarli, e diventarne parte, e magari un lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio