Curiosità dalla F1Gran Premio Italia

Formula 1, il rinnovo per il GP d’Italia è più vicino. Maroni: «Ci siamo»

Il Gran Premio d’Italia di Formula 1 è vicino al rinnovo con Bernie Ecclestone. A confermarlo è stato lo stesso Presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, in occasione di un intervento presso il Museo storico Alfa di Arese, sabato 6 febbraio. L’ex segretario della Lega, che ha ritirato un riconoscimento in occasione delle premiazioni dei Campioni Alfa Romeo 2015 a cura della Scuderia del Portello, ha parlato con ottimismo ma anche con cautela del futuro del Gran Premio d’Italia.

Anche se al momento a mancare è ancora la firma, sembra davvero impossibile che il Circus possa perdere uno dei circuiti più leggendari del calendario, quello che viene ancora riconosciuto come un assoluto tempio della velocità: «Non ci può essere Formula 1 senza il Gran premio di Monza, l’ho ribadito a Ecclestone anche con le migliaia di firme raccolte pro GP, ora dobbiamo fare l’ultimo miglio per avere la certezza che la storia proseguirà com’è giusto che sia – ha commentato il Roberto Maroni – Come Regione ci siamo impegnati molto e siamo a disposizione, anche per investire risorse importanti, vere, nel Parco, non solo per quanto concerne il Gran Premio. Mi auguro che questo impegno possa convincere Bernie Ecclestone a mettere, nelle prossime settimane, la firma sul rinnovo. Siamo vicini al traguardo».

L’ex segretario della Lega si è presentato a ritirare il premio affiancato dal vicepresidente di Regione Lombardia, Fabrizio Sala, che ha ribadito come le pratiche per il rinnovo del contratto con la FOM siano veramente in dirittura d’arrivo: «Il GP di Formula 1 di Monza è vicino alla riconferma grazie all’impegno del Presidente Roberto Maroni e a quello della Regione Lombardia – ha continuato Sala – Quando il presidente incontrò Bernie Ecclestone in molti gli dicevano di non esporsi, che era rischioso, sottolineò che il GP era la nostra storia e che il risultato andava portato a casa e, a quanto pare, siamo vicini al successo».

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio