Formula 1, Honda in ritardo sullo sviluppo della power unit

formula-1-honda-indietro-sviluppo-power-unit-001

Dopo le prime indiscrezioni, prese con le pinze, tornano a farsi sentire voci negative sulle power unit Honda. Secondo i colleghi di Autosprint, i giapponesi che dalla prossima stagione motorizzeranno la McLaren, sarebbero in ritardo sullo sviluppo del propulsore di circa 3 mesi. Secondo il magazine italiano, il motore termico consumerebbe troppo carburante e anche la potenza non sarebbe in grado di assicurare alla monoposto di lottare ad armi pari con le monoposto avversarie. Eppure i guai del team di Woking non si limiterebbero alla power unit giapponese. Sempre secondo quanto riporta il settimanale italiano, alcuni problemi sarebbero stati riscontrati anche a riguardo della componente dell’ERS, gestita direttamente dalla McLaren Applied Technologies, che soffrirebbe per problemi di affidabilità.

Se effettivamente le indiscrezioni che arrivano dal Giappone si rivelassero veritieri, saremmo davanti a una tegola davvero pesante per la McLaren, per le sue ambizioni di ripresa, e soprattutto per quelle dal punto di vista del mercato piloti, visto che a Woking stanno provando in tutti i modi a strappare Fernando Alonso alla Ferrari.

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio