2018Dichiarazioni dei PilotiFormula 1Gran Premio Stati Uniti

Formula 1 | Gp USA 2018, piloti Mercedes: “Giornata noiosa oggi, ma la vettura sembra ottima”

Gp USA 2018 le dichiarazioni di Lewis Hamilton e Bottas della Mercedes al termine di queste Prove Libere 1 e 2 condizionate dalla pioggia

Topics

Malgrado le difficoltà dovuti alla pioggia che ha condizionato questa prima giornata in pista sul circuito di Austin, per la Mercedes il weekend del Gp USA sembra essere iniziato molto bene, soprattutto con Lewis Hamilton protagonista in entrambe le sessioni delle Prove Libere di questo Venerdì, ottenendo il miglior tempo e la leadership della classifica sia in mattinata sia nel pomeriggio, sfruttando anche le difficoltà riscontrate dagli avversari a causa della pista bagnata.

Lewis Hamilton che proprio in questo weekend, potrebbe già coronare il sogno ed obiettivo di vincere il suo 5° Titolo iridato alla quartultima gara del Campionato, al termine della prima sessione ha concluso 6 giri, ottenendo il miglior tempo di 1:47.502 utilizzando le gomme da bagnato e le intermedie, mentre nel pomeriggio ha percorso solo 3 giri con le intermedie, uscendo in pista nel finale della sessione, fermando il crono in 1:48.716.

Formula 1 Gp USA MercedesEcco le parole a caldo del pilota inglese della Mercedes al termine di questa giornata di Prove Libere del Gp USA 2018: “Non è stata una giornata particolarmente intensa di eventi, il che è un peccato perché molta gente è venuta qui oggi. Il tempo è stato orribile questa mattina; sembrava andasse ad asciugarsi poco prima che iniziassero le Prove Libere 2 ma tutto d’un tratto la pioggia è tornata. Nelle Prove Libere 1 ho potuto fare solo pochi giri perché abbiamo bisogno delle gomme in vista delle Prove Libere 3 e c’era da capire un po’ come andassero con la pioggia. Nelle Prove Libere 2 ho aspettato la fine prima di scendere in pista e vedere se fosse cambiata o le condizioni delle gomme rispetto ai miei precedenti giri ed in vista dei nuovi.”

La vettura è sembrata ottima, però la pista mi è sembrata più irregolare rispetto al passato. Le gomme intermedie fornite vanno bene, ottimo grip in condizioni da bagnato, ma non penso che possano durare molto. Attualmente si guida con molta acqua stagnante sulle intermedie, quindi sarà una bella sfida trovare la giusta soluzione tra le mescole da bagnato estreme e le intermedie, sarà cruciale in quanto rischi di perdere molto in caso di errore. In ogni modo, mi piace guidare in questa pista ed è fantastica anche con il bagnato, perciò oggi è stato particolarmente eccitante,” ha così concluso Hamilton.

Valtteri Bottas ha avuto una giornata non particolarmente esaltante, avendo avuto la possibilità di scendere in pista soltanto nelle Prove Libere 1, percorrendo 7 giri ed ottenendo la seconda posizione alle spalle del compagno di squadra, Lewis Hamilton, e fermando il crono in 1:48.806 utilizzando anche lui sia le gomme da bagnato sia le intermedie. Nel pomeriggio invece, non è nemmeno sceso in pista.

Formula 1 Gp USA MercedesEcco le parole del pilota finlandese della Mercedes n°77, al termine di questa giornata di Prove Libere del Gp USA 2018: “È stato particolarmente noioso oggi, aspettando che la pioggia andasse via. Le uniche gomme che abbiamo utilizzato oggi, sono quel poco set di gomme a disposizione in vista della pioggia prevista per le Qualifiche; quindi abbiamo preferito risparmiare per domani per poter utilizzare quelle gomme a disposizione. In ogni caso, nei pochi giri che sono riuscito a fare questa mattina la macchina è sembrata davvero ottima, nonostante le pessime condizioni. Mi è sembrata una vettura in forma sia sul bagnato sia sull’asciutto.”

“Sarà una bella sfida lavorare sul set-up che sarà installato per domani e Domenica, non essendoci riusciti oggi con le gomme da asciutto, e non vedo l’ora di poter confrontare i dati riscontrati in pista con quelli ottenuti nelle simulazioni e nel duro lavoro svolto in fabbrica. Rispetto allo scorso anno, abbiamo differenti gomme ed anche l’asfalto è cambiato, quindi ci sono molti punti interrogativi che rendono difficili trovare il giusto set-up e la miglior strategia per la gara. Quindi, se dovessimo ottenere un buon risultato in Qualifica, ci saranno tutti i presupposti per rendere il weekend davvero interessante”, ha così concluso Bottas, alla ricerca di un buonissimo risultato in questo fine settimana.

Topics
Pubblicità

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia nata nel 1986 residente a Fermo nelle Marche. Le mie passioni sono i cavalli e la Formula 1 che seguo dal 1998 appassionandomi a un certo Michael Schumacher e alla Ferrari. Negli ultimi anni, mi sono appassionata ad un altro pilota, Fernando Alonso, che apprezzo molto per le sue doti di guida, talento e il suo modo di approcciare una gara, una nuova avventura impegnandosi al 100%.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button