2018Formula 1Gran Premio Stati Uniti

Formula 1 | GP USA 2018, libere 3: Sebastian Vettel il più veloce in pista

Il tedesco della Ferrari conclude una terza sessione di libere molto serrata, davanti a Kimi Raikkonen e Lewis Hamilton

Topics

Sul circuito americano la terza sessione di prove libere si è chiusa nel nome di Sebastian Vettel, che come un tempo di 1:33.797 ha conquistato la prima posizione.

Dietro di lui, il compagno di squadra Kimi Raikkonen, a soli 46 millesimi: il finlandese della Ferrari ha dominato le FP3 per buona parte dei 60 minuti che ha visto i piloti scendere in pista e provare diverse soluzioni in vista di qualifiche e gara.

Le due Mercedes non hanno però mollato l’osso e sono pronte ad attaccare le due Rosse di Maranello durante la sessione di qualifiche che si svolgerà tra poche ore. Terzo tempo, infatti, per Lewis Hamilton, anche se l’inglese è stato autore di diverse sbavature che non gli hanno permesso di trovare il giro perfetto. Dietro di lui, il compagno di squadra Valtteri Bottas.

Le prime sei posizioni sono completate dall’ultimo dei top team: quinto e sesto posto sono infatti occupati, rispettivamente, rispettivamente dalla Red Bull di Max Verstappen e Daniel Ricciardo.

Ottima settima posizione per Charles Leclerc, autore durante le sessioni di ieri di un fuori pista che ha imposto ai commissari di sventolare bandiera rossa; il compagno di squadra Marcus Ericsson, invece, ha chiuso solamente in quindicesima posizione.

Dietro la Alfa Romeo Sauber del francese si è piazzato Sergio Perez, mentre l’altra Racing Point Force India non è andata oltre l’undicesima posizione.

La top 10 si è chiusa poi con la Renault di Carlos Sainz e la Haas di Romain Grosjean; i rispettivi compagni di squadra hanno invece fatto registrare il quattordicesimo e il tredicesimo punto.

Non brillanti le due Toro Rosso: Pierre Gasly ha chiuso in dodicesima posizione, mentre Brendon Hartley in diciannovesima. Il pilota neozelandese, inoltre, è stato autore di un testa coda durante le ultime battute della sessione, fortunatamente senza gravi conseguenze.

Sedicesima e diciassettesima la Williams di Lance Stroll e Sergey Sirotkin; a chiudere la classifica le due McLaren. Stoffel Vandoorne ha conquistato la diciottesima posizione, mentre Fernando Alonso ha terminato la sessione in ultima posizione. Lo spagnolo è stato protagonista di un divertente sipario con Valtteri Bottas: durante i primi minuti, infatti, Alonso ha preso la scia del finlandese e si è fatto quasi trascinare dalla velocità del motore Mercedes.

Una terza sessione di prove libere, come dimostrano i tempi dei primi tre, molto serrata che lascia presagire una qualifica molto combattuta. Durante le FP3, inoltre, Charlie Whiting ha fatto sapere che la curva 19 sarà oggetto di particolare attenzione durante la qualifica e durante la gara di domani.

Se, infatti, il pilota uscirà dallo spazio limite durante le qualifiche, il tempo verrà automaticamente annullato; se questo accadrà durante la gara di domani, l’episodio passerà senza dubbio al vaglio della FIA.

Qui i tempi completi delle FP3:

Dal profilo Twitter della Formula 1.

Topics
Pubblicità

Anna Vialetto

Mi chiamo Anna, ho 25 anni, laureata in Comunicazione e attualmente studentessa in Web Marketing & Digital Communication. Sono una ragazza determinata e testarda, con la passione per lo scrivere, i libri e gli anime. La passione per la Formula 1 è iniziata circa durante gli ultimi anni dell’era Schumacher in Ferrari e, da quel momento, non mi ha più abbandonata. Il rombo dei motori, i sorpassi all’ultimo, la velocità sono tutti elementi che mi tengono incollata allo schermo e mi fanno venire la pelle d’oca. Il team a cui sono legata è Ferrari, con cui condivido gioie, dolori, rabbia, quasi come se vivessi in prima persona l’esperienza del Gran Premio: nonostante tutto, le emozioni che la scuderia e la Formula 1 riescono a regalarmi, sono qualcosa che è difficile spiegare a parole.

Altri articoli interessanti

Back to top button