DichiarazioniGran Premio Spagna

Formula 1 | GP Spagna, Fernando Alonso: «Il nostro obiettivo è entrare in Q3»

C’è sempre qualcosa di speciale nel correre il proprio Gran Premio di casa, e Fernando Alonso lo sa benissimo. Il pilota spagnolo della McLaren questo fine settimana correrà a Barcellona, davanti ai suoi connazionali e ai tantissimi tifosi asturiani che, come da tradizione, raggiungono Barcellona per sostenere il loro concittadino più famoso.

Caricato al massimo dal risultato inaspettato ottenuto in Russia Fernando Alonso non ha nascosto di confidare nei progressi della McLaren in previsione dell’imminente Gran Premio di Spagna: «Anche se riuscire a entrare in Q3 sul tracciato del Montmelò sarà difficile, deve essere il nostro obiettivo. Dobbiamo provarci grazie alla spinta dei nostri tifosi sulle tribune – ha esordito Fernando Alonso – Dopo aver disputato qualche gara e il buon risultato di Sochi non vedo l’ora di correre in Spagna, davanti al mio pubblico. L’atmosfera è sempre incredibile per qualunque pilota spagnolo e proprio su questa pista ho dei ricordi bellissimi, le mie vittorie nel 2006 e nel 2013».

Proprio per la gara del Montmelò il team di Woking, anche se ha preferito di comune accordo con la Honda di non portare aggiornamenti a livello motoristico, porterà sostanziosi aggiornamenti aerodinamici che saranno utili per avvicinarsi alle vetture di testa e quindi puntare con più costanza alla zona punti: «Su questa pista è difficile superare e quindi sarà fondamentale partire bene e stare lontano da eventuali contatti durante il primo giro». Il tracciato del Montmelò è molto impegnativo soprattutto per le gomme: «Stiamo parlando di una pista veloce e dura, sia per le vettura sia per noi piloti. Per ottimizzare la prestazione dovremmo gestire al meglio il degrado degli pneumatici e riuscire ad azzeccare la migliore strategia di gara. Il nostro obiettivo resta quello di migliorare gara dopo gara e avvicinarci sempre di più alle monoposto davanti a noi».

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button