2018Dichiarazioni dei PilotiGran Premio Monaco

Formula 1 | Gp Monaco 2018, Max Verstappen: “È stato un mio errore… peccato!”

Ennesima giornata da dimenticare per Max Verstappen autore in mattinata di un incidente che ha riportato danni alla sua Red Bull, impedendogli di partecipare alle Qualifiche del Gp Monaco 2018

Topics

Non è stata una giornata facile per Max Verstappen, autore in mattinata di un incidente alla Piscina nel corso delle Prove Libere 3 del Gp Monaco, l’ennesimo errore commesso dall’inizio della stagione 2018 (6 incidenti su 6 appuntamenti nel 2018 tra prove e gara).

I tecnici della Red Bull hanno lavorato intensamente per cercare di sistemare la vettura in tempo, ma alla fine Max non è riuscito a scendere in pista per cercare di ottenere una posizione in griglia, e domani scatterà dal fondo del gruppo in un Gran Premio che lo vedrà disputare in rimonta, con non poche difficoltà dato che in questa pista, superare è pressoché difficile se non impossibile.

f1 gp monaco 2018 max verstappenEcco le parole a caldo di Max Verstappen su quanto è successo in mattinata Sono stato un po’ colto di sorpresa nel superare la vettura che andava piano, per poi colpire prima la barriera interna e poi il muro. È accaduto così velocemente dopo essere stato distratto e probabilmente ho girato troppo presto. Come è successo in Cina, è stato un mio errore.”

“Ovviamente non è ciò che vorresti, ma sfortunatamente qualche volta capita. Prima delle Qualifiche ero pronto per andare in macchina ma è stato come se fossimo stati sulle montagne russe: hanno avviato il motore e hanno trovato il guaio, a quel punto era troppo tardi per risolvere e farmi tornare in pista. È un peccato, sapendo che su questa pista abbiamo una chance di fare Pole Position e vincere. È stato un piccolo errore che ci è costato caro, è normale a Monaco. Ho visto Daniel dopo le Qualifiche e mi sono congratulato con lui per l’ottimo risultato. Qui abbiamo un buon passo ma è difficile superare, e se si rimane bloccato, non puoi fare molto”, ha così concluso il pilota della Red Bull.

Anche Christian Horner, team Principal del team, ha voluto commentare la splendida giornata di Daniel Ricciardo e la difficile situazione di Max Verstappen: “È stata una fantastica performance di Daniel oggi. È stato velocissimo in ogni sessione in questo weekend, e in tutti e tre le manche delle Qualifiche fino ad ottenere la sua seconda Pole Position nel nostro 250° Gran Premio. Sfortunatamente Max è incappato nell’impietosa natura di questo circuito nelle Prove Libere 3, colpendo la barriera alla Curva 15 riportando danni significativi. I meccanici hanno svolto un lavoro incredibile attorno alla macchina fino a trovare la rottura al cambio che ha richiesto la sostituzione e nel tempo a disposizione non è stato possibile farlo tornare in pista per le Qualifiche. Questa giornata, ha un sapore agrodolce visto il bellissimo risultato di Daniel, al quale vanno i nostri rispetti”.

Topics
Continua la lettura

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia, 30 anni, residente a Fermo nelle Marche. Appassionata di cavalli, e di Formula 1 fin dal 1998 quando correva il mitico nonché mio idolo Michael Schumacher con la Ferrari, di cui sono tifosa sfegatata. Un'altra mia passione si chiama Fernando Alonso, un pilota che apprezzo molto, che sogno di poter incontrare un giorno.

Aspetta! C'è dell'altro!