DichiarazioniGran Premio Gran Bretagna

Formula 1 | GP Gran Bretagna, Sebastian Vettel: «Non siamo progrediti abbastanza»

È stato un sabato nero quello trascorso a Silverstone da Sebastian Vettel. Il tedesco della Ferrari domani prenderà il via dall’11esima posizione della griglia di partenza, a causa della penalizzazione di cinque posizioni per la sostituzione del cambio nelle FP3 di questa mattina. Le qualifiche non sono andate di certo meglio per Seb che in Q3 ha commesso prima un errore nel primo tentativo mentre nel secondo non è riuscito a migliorarsi abbastanza.

Il risultato di fine qualifica parla chiaro. A Silverstone, Sebastian Vettel ha preso paga da Raikkonen accusando un distacco di quasi mezzo secondo: «Non sono contento della mia qualifica, la macchina andava meglio rispetto al mattino. Stavo facendo un buon giro, ma ho spinto un po’ troppo alla Stowe e ho perso la macchina, poi nel secondo tentativo sono andato largo alla prima curva e da lì in avanti non c’è stato niente da fare – ha esordito Sebastian Vettel davanti alla stampa – Mi aspetto di fare una buona corsa, il ritmo c’è e la posizione di partenza non rispecchia il nostro valore. Per questo motivo sono sicuro che possiamo fare progressi. Spero in una buona partenza, un buon primo giro e poi si vedrà».

Seb, pur riconoscendo l’assoluto dominio della Mercedes, non ha lesinato frecciatine alla Ferrari, rea di non essere riuscita a compiere aggiornamenti significativi per assottigliare il distacco dalle Mercedes e per poter mantenere a distanza le Red Bull: «Su questa pista sembriamo un po’ indietro, penso che in passato abbiamo fatto dei passi avanti, ma probabilmente non abbastanza, anche rispetto ad altri, quindi credo ci sia molto da recuperare. Dobbiamo rendere la macchina più veloce, avere più carico aerodinamico, al tempo stesso renderla più efficiente e aggiungere un po’ di potenza».

Nonostante la sostituzione del cambio, che gli è costata cinque posizioni di penalità, Sebastian Vettel ha ammesso di non essere preoccupato per i problemi d’affidabilità: «La sostituzione del cambio è qualcosa che dobbiamo accettare, cosa che abbiamo fatto preparandoci normalmente alla sessione – ha continuato – Forse per domani ci sarà un po’ di pioggia, non possiamo saperlo, adesso dobbiamo solamente tenere la testa bassa, mantenere la calma e cercare di divertirci».

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button