DichiarazioniGran Premio Germania

Formula 1 | GP Germania 2016, Sebastian Vettel: “Manca sempre qualcosa”

L’ennesimo sabato deludente in casa Ferrari rilega Sebastian Vettel al sesto posto in griglia, una qualifica all’insegna della rincorsa con una macchina sempre nervosa che richiedeva continue correzioni nelle pochissime curve del circuito tedesco, la rossa a livello di potenza sembra essere a pari della Mercedes ma nel momento in cui il telaio deve fare la differenza ecco che fuori escono tutti i difetti di questa SF16-H, che domani sarà costretta ancora a partire troppo indietro per sperare in qualcosa di più di un podio.

Il quattro volte campione del mondo stizzito e deluso analizza la brutta qualifica: ” E’ stata una sessione difficile, non sono riuscito a mettere insieme un giro buono e ho faticato con il bilanciamento”, Seb conferma come la rossa pecchi sempre in qualifica nonostante brilli nelle altre sessioni: “Venerdì e stamattina avevo buone sensazioni, ma le qualifiche non sono andate bene, purtroppo non riusciamo a migliorare. Sto cercando di fare del mio meglio, ma non riesco a portare la macchina nella finestra giusta per fare una bella qualifica”.

Nonostante però anche le simulazioni sul long-run effettuate al venerdì non lascino molte speranze per i tifosi, il tedesco la pensa diversamente: Sono sicuro che domani saremo competitivi, ma partiremo dietro e sarà difficile superare le Red Bull, anche se settimana scorsa eravamo più veloci di loro nel passo gara”, una cosa è certa, oramai la RedBull non è più solo una minaccia ma una triste realtà per la scuderia di Maranello che si trova ad inseguire per chiudere in maniera quanto meno dignitosa questa stagione piena di aspettative ma che adesso ha portata solo delusioni e rimpianti ai tifosi e non solo, non a caso in settimana è stato deciso di “allontanare” il dt Allison per iniziare a lavorare alla vettura del 2017 magari con risultati diversi da quelli ottenuti quest’anno.

Federico Crisetti

Mi chiamo Federico Crisetti ho 24 anni, sono laureato in Informatica attualmente studente Magistrale all’Università Statale di Milano. Appassionato di sport , soprattutto di F1, seguo questo sport H24, non perdo un singolo istante di ogni weekend o evento F1, come per tutte le mie passioni dedico tutto me stesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button