Gran Premio Ungheria

Formula 1 | GP d’Ungheria, Wolff: “Red Bull minaccia principale”

Toto Wolff si aspetta una Mercedes impeccabile in Ungheria per battere il team che al momento rappresenta il maggior rivale delle frecce d’argento: la Red Bull.

Nonostante abbiamo imposto il loro dominio su ogni circuito, né HamiltonRosberg sono mai saliti sul gradino più alto del podio all’Hungaroring dall’inizio dell’era ibrida. Le caratteristiche del circuito non fanno fare sogni sogni tranquilli alla Mercedes, lo stesso team principal Wolff è consapevole di come il tracciato si adatti di più alle due Red Bull.

A Budapest ci troveremo difronte a una bella sfida. Questo circuito non è stato clemente con noi negli ultimi due anni, mentre i nostri rivali partiranno avvantaggiati.” ha detto Wolff che per la prima volta in questa stagione cita la Red Bull e non la Ferrari come rivale principale.

La Red Bull, per esempio, è una vettura che si comporta bene dove l’alto livello di resistenza aerodinamica non è penalizzante come in altre tipologie di pista– ha spiegato il team principal- Quindi, in condizioni di bagnato e in circuiti a bassa velocità come l’Hungaroring, sono loro [Red Bull] la minaccia principale. Dobbiamo essere impeccabili”.

Il Boss Mercedes ha anche parlato riguardo lo sviluppo della vettura in chiave 2017, ammettendo che questa è la fase più difficile del campionato: quella delle decisioni difficili.

Stiamo entrando in un periodo in cui occorre prendere decisioni importanti. Ogni settimana dobbiamo analizzare quante risorse destinare al progetto 2017. Alcune scuderie hanno interrotto lo sviluppo 2016 già a febbraio, non appena hanno mandato in pista le vetture attuali e questo rappresenterà un vantaggio per loro”. Ha terminato Wolff.

Anna Polimeni

Mi chiamo Anna, ho 19 anni e vengo da Torino. La F1? la mia passione, il mio mito? Ayrton Senna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button