2018Formula 1Gran Premio Brasile

Formula 1 | Gp Brasile 2018, Red Bull in chiaroscuro

Le Red Bull anche a Interlagos devono lottare con qualche problema di affidabilità

Venerdì a due facce per la Red Bull in Brasile, veloci ma con qualche problema di affidabilità.

Queste le parole di Daniel Ricciardo: “La squadra mi ha chiamato la settimana scorsa per avvertirmi del problema che avremmo avuto qui in Brasile. Come notizia non è buona, ma va così quest’anno, va bene. Saranno 5 le posizioni di penalità, il mio obiettivo in qualifica è spingere come in Messico, poi vedremo per la gara. L’auto questo pomeriggio l’ho sentita bene. Siamo lì sul long run. Soft in Q2? Può darsi, io voglio provare qualcosa di diverso dai primi cinque. Anche la gomma media so che Bottas l’ha provata oggi pomeriggio e ho sentito che non era male quindi c’è una possibilità per usare tutte e tre le gomme in gara e variare un po’ per quanto concerne la strategia”.

Max Verstappen è chiaro: “Lottare per la pole? Non credo. Abbiamo avuto una perdita d’olio abbiamo dovuto sistemare le cose e tirare fuori il motore. Questo è un po’ un peccato perché ci è mancata la possibilità di girare all’inizio e abbiamo dovuto affrettare i tempi e in questi casi fai un solo tentativo per il giro veloce e magari trovi traffico e ti devi fermare. In questo senso credo che il risultato delle PL2 non dia un quadro realistico, avremmo potuto essere più vicini se non avessi trovato traffico nei vari settori. A parte questo nei long run siamo andati piuttosto bene, abbiamo degli aspetti da migliorare, ma sono piuttosto fiducioso. Stroll? Dovevo superarlo e l’ho fatto, poi nell’ultima curva abbiamo avuto un piccolo problemino, ma lui era nel long run, è una cosa piuttosto normale”.

Topics
Pubblicità

Christian Caramia

Mi chiamo Christian e ho 28 anni, vivo a Martina Franca (Taranto). Istruttore di scuola guida nella vita, appassionato fin da piccolo di Formula 1 e del motorsport a 360 °.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close