2019DichiarazioniFormula 1Gran Premio Azerbaijan

Formula 1 | GP Azerbaijan 2019, Bottas esulta: “Fatto un grande lavoro, non era facile battere le Ferrari”

Una pole position inaspettata quella conquista da Valtteri Bottas nella qualifica del Gran Premio dell’Azerbaijan

E’ arrivata nell’ultimo giro disponibile, anche grazie allo sfruttamento di una scia, la pole position per Valtteri Bottas che ha battuto il proprio compagno Lewis Hamilton nella qualifica del Gran Premio dell’Azerbaijan.

Seconda pole dell’anno per il pilota finlandese che punta a riprendersi la leadership della classifica mondiale già a partire dalla gara di domani:

“Questa partenza davanti mi fa sentire veramente bene” – ha esordito il finnico. “L’intera squadra ha fatto un ottimo lavoro oggi, abbiamo visto nella prima parte delle qualifiche che le Ferrari erano molto veloci, dato che sono state davanti per l’intero weekend, ma quando siamo arrivati alla Q3 siamo riusciti a ottenere il massimo dalla nostra auto e dalle gomme.”

“Dato che la pista si stava evolvendo, la nostra macchina si è comportata sempre meglio, quindi è stato positivo che tutto si sia unito quando ha realmente contato. È bello partire davanti, ma oggi non si ottiene nulla, domani è ciò che conta.”

“Come abbiamo visto in passato, qualsiasi cosa può accadere in questa pista, quindi stare fuori dai guai sarà importante. Il ritmo di gara sarà fondamentale così come è relativamente facile superare su questa pista.”

“Penso che domani sarà una gara entusiasmante, le squadre migliori sembrano tutte molto vicine sul passo, quindi dovrebbe essere divertente. Ho un po’ di affari in sospeso qui a Baku dall’anno scorso, quindi darò il massimo domani.”

Topics
Pubblicità

Samuele Fassino

Mi chiamo Samuele, ho 19 anni. Sono un grande appassionato di motori, specie di Formula 1 nella quale spero di lavorare un giorno. Oltre ai motori le mie passioni si estendono al calcio ed alla filosofia anche se, più in generale, mi piace tenermi informato su qualsiasi tema. Sono molto determinato e cerco sempre ottenere il massimo da ogni situazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close