2018Gran Premio AzerbaijanPirelli

Formula 1 | Gp Azerbaijan 2018, Anteprima: gli orari del weekend, il circuito, le previsioni meteo

Dopo un fine settimana di pausa, eccoci pronti ad assistere ad un nuovo appuntamento della stagione con il Gp Azerbaijan. Ecco il nostro anteprima con gli orari Tv e il meteo

Topics

Gp Azerbaijan 2018, round 4 Dopo un fine settimana di pausa, eccoci pronti ad assistere ad una nuova sfida del Campionato del Mondo di Formula 1 2018. Dopo Australia, Bahrain e Cina, il Circus approda in Azerbaijan, dove nel fine settimana dal 27 al 29 Aprile si terrà il Gp Azerbaijan, prima tappa Europea del Mondiale che si correrà sul tracciato cittadino ricavato dalle stradine della Capitale Baku.

Si tratta della seconda edizione del Gp Azerbaijan ed è la terza volta che il tracciato ospita i bolidi della Formula 1: la prima volta fu nel 2016 con il Gp Europa e a fine stagione 2016 gli organizzatori chiesero alla FIA di poter cambiare la denominazione in Gp Azerbaijan a partire dal 2017. Richiesta accolta e così inserita nel calendario agonistico sia nel 2017 sia nel 2018.

Undici giorni fa, abbiamo assistito al Gp Cina, terzo appuntamento della stagione, caratterizzato da diversi colpi di scena, e visto trionfare per la prima volta in questo Campionato la Red Bull e Daniel Ricciardo, dopo essere partito dalla sesta posizione ed autore di una gara in rimonta con bellissimi sorpassi e approfittando di un’ottima strategia del team e dei vari momenti accaduti in pista. Sul podio insieme al pilota australiano sono finiti i finlandesi Valtteri Bottas (Mercedes) e Kimi Raikkonen (Ferrari). Max Verstappen con l’altra Red Bull ha tagliato il traguardo ai piedi del podio, dopo essere stato protagonista di una gara in rimonta ed autore di duelli alcuni dei quali finiti in scontro con i rivali, tra cui Sebastian Vettel il pilota della Ferrari, dopo essere partito dalla Pole Position e che si è ritrovato con una vettura danneggiata e tentare di chiudere la gara in 8° posizione con qualche punticino a disposizione. Gara incolore e difficile per Lewis Hamilton, che ha chiuso in 5° posizione con l’altra Mercedes, in crisi con le gomme e dopo essersi visto superare dalle Red Bull.

Al termine del Gp Cina, in classifica piloti troviamo Sebastian Vettel saldamente al comando della classifica piloti con 54 punti, seguito da Lewis Hamilton e Valtteri Bottas, con 45 e 40 punti. Daniel Ricciardo dopo la splendida vittoria, scala la classifica e ottiene il 4° posto con 37 punti, seguito da Kimi Raikkonen con 30 punti e Fernando Alonso con 22 punti a pari merito con Nico Hulkenberg (7°) e Max Verstappen 8° con 18 punti.
Per quanto riguarda la classifica costruttori, stavolta troviamo la Mercedes in testa con 85 punti, seguita dalla Ferrari con 84 punti, la Red Bull con 55 punti e la McLaren con 28 punti.

formula 1 gp azerbaijan anteprima tv meteoL’attesa ora è per il Gp Azerbaijan, sul circuito cittadino di Baku, per vedere come andrà a finire questa nuova sfida tra i principali rivali di questo Campionato. Riflettori puntati sulla protagonista di questo inizio di stagione, la Ferrari con due vittorie e due Pole Position già in bacheca, con la SF71H che si sta dimostrando valida e competitiva, quindi la curiosità di vedere come si comporterà su questo tipo di tracciato e soprattutto come si riscatterà Sebastian Vettel dopo Shanghai e recuperare i punti persi, con la speranza che non ripeti l’episodio visto proprio qui nel 2017, con la “sportellata” data alla Mercedes di Lewis Hamilton. Occhi puntati anche sulla Mercedes e soprattutto Lewis Hamilton, alla ricerca di un risultato migliore e magari della prima vittoria stagionale. Altro possibile protagonista da tener d’occhio è la Red Bull che malgrado qualche problemino, la gara in Cina dimostra una vettura in grado di battagliare per il podio e la vittoria, magari Ricciardo vorrà bissare il successo stagionale e in questa pista che lo ha visto trionfare lo scorso anno ed infine Max Verstappen chiamato ad una gara senza problemi ed errori. Per il resto non ci resta che sintonizzarci su Baku e assistere fin dalle Prove Libere al weekend del Gp Azerbaijan 2018.

Baku City Circuit Per il terzo anno consecutivo, la Formula 1 approda a Baku, capitale dell’Azerbaijan, dove nel weekend correrà sul circuito cittadino non permanente, realizzato lungo le stradine della città vecchia.

Nell’ottobre del 2014 Bernie Ecclestone e Azad Rahimov, il ministro della gioventù e dello sport presentarono il progetto che è stato inserito nel calendario 2016. Per realizzare il tracciato, furono modificate le strade su cui si snoda la pista, con interventi di rimodernamento, la sostituzione della pavimentazione di sampietrini con l’asfalto. Grazie alla collaborazione con Hermann Tilke, il tracciato è stato ricavato dalle strade della Capitale, attraversando i miglior scenari di Baku, con la sua combinazione di storia e stile del XXI secolo, tra cui il centro storico, il lungomare e il Parlamento che offrono uno sfondo unico, spettacolare alla pista. Lungo 6.003 m, è il secondo per lunghezza dopo Spa-Francorchamps ed è sotto il livello del mare.

formula 1 gp azerbaijan anteprima tv meteoÈ caratterizzato da 20 curve, con tratti molto veloci che si alternano a tratti più lenti e tortuosi. Il rettilineo principale, che transita dinnanzi ai box, si snoda sul lungolago è lungo 2,2 km, il doppio dei 1.100 m di Monza, è preceduto da un tratto con curve da affrontare in pieno con le vetture che raggiungeranno velocità particolarmente elevate, intorno ai 340 km/h.

Le curve dalla 1 alla 7 sono a 90°, mentre particolare è l’anello che circonda la città vecchia, costituito dalle curve 8, 9 e 10 la cui sede stradale è larga circa 7 metri. Nel 2016 in quel punto ci furono numerose critiche per l’imbottigliamento che si andava a creare in caso di contatti o guasti.

Essendo un circuito cittadino, caratterizzato da guardrail, muretti che delimitano la pista, con curve a gomito e tratti rettilinei, l’abilità del pilota ed una buon set-up sulla vettura sarà fondamentale, così come una buona strategia, data anche la buona probabilità di azione in pista della Safety Car, che potrebbe rimescolare le carte sul tavolo.

Pirelli Per la quarta tappa della stagione 2018, la Pirelli ha deciso di schierare la combinazione di mescole più morbida ovvero P Zero Red Soft, P Zero Red Supersoft e P Zero Purple Ultrasoft. Mario Isola, responsabile Pirelli Motorsport, ha spiegato che il Gp Azerbaijan quest’anno si corre due mesi prima rispetto allo scorso anno, e quindi sono attese condizioni diverse, con temperature più basse. Infine, dopo quanto visto in Bahrain e Cina, anche a Baku queste mescole potrebbe portare ad un’ampia varietà di strategie.

Meteo Quest’anno il Gp Azerbaijan si corre due mesi prima rispetto alla stagione 2017, quindi con temperature e condizioni climatiche diverse. Vediamo quindi le previsioni meteo per il weekend di Baku. In tutti e tre le giornate il cielo dovrebbe essere coperto da nubi sparsi, non è prevista pioggia, ma per Domenica c’è da tenere d’occhio in quanto potrebbe scendere qualche gocciolina di pioggia con qualche schiarita. Cielo sereno per la terza giornata di prove libere di Sabato, mentre per in occasione delle Qualifiche il cielo sarà nuvoloso ma senza precipitazioni. Per quanto riguardano le temperature: per la giornata di Venerdì sono previsti 22° e 24°C, per la giornata di sabato e le Libere 3 le temperature saranno sui 24°C mentre più fresco al momento delle Qualifiche (20°C). Infine al momento della partenza del Gran Premio la temperatura sarà sui 14°C.

Programma e Orari Tv nel weekend – Lasciatoci alle spalle la splendida prestazione di Daniel Ricciardo e la formula 1 gp azerbaijan anteprima tv meteoRed Bull al Gp Cina, ora è tempo di goderci una nuova sfida della stagione 2018, con il Gp Azerbaijan 4° tappa del Mondiale e 1° tappa Europea. Per poter assistere a questo appuntamento, che si terrà dal 27 al 29 Aprile, sarà Sky Sport F1 HD a trasmetterlo in diretta ed esclusiva per poi passare la palla a TV8 (Canale 8 del Digitale Terrestre) che trasmetterà in differita solo Qualifiche e Gara.

Se non volete perdervi il Gran Premio in diretta, potete farlo con noi e accedere al Live di F1World.it che vi accompagnerà in diretta nel corso della gara di domenica 29 Aprile.

Ecco gli orari Tv italiani per seguire in diretta Sky Sport e in differita TV8 l’intero weekend:

Venerdì 27 Aprile 2018
ore 11.00 – 12.30: Prove libere 1 (diretta Sky Sport F1 HD – nessuna differita su TV8);
ore 15.00 – 16.30: Prove libere 2 (diretta Sky Sport F1 HD – nessuna differita su TV8)

Sabato 28 Aprile 2018
ore 12.00 – 13.00: Prove libere 3 (diretta Sky Sport F1 HD – nessuna differita su TV8);
ore 15.00 – 16:00: Gp Azerbaijan, Qualifiche (diretta Sky Sport F1 HD – differita TV8 dalle 20.00)

Domenica 29 Aprile 2018
dalle 14.10: Gp Azerbaijan, Gara (diretta Sky Sport F1 HD – differita TV8 dalle 21.00)

Topics
Pubblicità

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia, classe 1986 residente a Fermo nelle Marche. Le mie passioni sono i cavalli e la Formula 1 che seguo dall'Agosto 1998, avendo così avuto la possibilità di vedere correre un certo Michael Schumacher, che poi diventerà il mio pilota preferito, e quindi la Ferrari, di cui sono tifosa sfegatata. Negli ultimi anni, mi sono appassionata di un altro pilota, Fernando Alonso, che apprezzo molto per le sue doti di guida, talento e il suo modo di approcciare una gara, una nuova avventura impegnandosi al 100%. Il mio sogno è di poterlo incontrare un giorno.