DichiarazioniGran Premio Abu Dhabi

Formula 1 | GP Abu Dhabi 2016, Max Verstappen: “Mai avrei creduto di riuscire a tenere dietro Vettel”

Dopo una partenza disastrosa Max Verstappen dalla coda del gruppo è riuscito a risalire fino ai margini del podio, chiudendo in quarta posizione

Dopo una partenza disastrosa che di sicuro poteva avere un esito anche peggiore, Max Verstappen dalla coda del gruppo è riuscito a risalire fino ai margini del podio, chiudendo il Gran Premio di Abu Dhabi in quarta posizione. Il pilota olandese ha preso il via alla gara dalla sesta posizione della griglia di partenza ma un piccolo contatto con la Force India di Nico Hulkenberg lo ha visto finire in testacoda. Sicuramente ad aiutare Max Verstappen in questa difficile rimonta ci ha pensato anche la strategia ad una sosta: “Sono contento del risultato ottenuto oggi e di come è andata la gara. Dopo essermi ritrovato in ultima posizione alla curva 1 del primo giro, ho dovuto lottare per tornare a gareggiare coi primi. Ce l’ho fatta anche grazie alla strategia ad una sosta e il quarto posto è in assoluto il miglior risultato che potevamo ottenere qui ad Abu Dhabi. Sono felice – ha raccontato il figlio d’arte – Quello con Hulkenberg? Un semplice contatto di gara, sono cose che succedono“.

Proprio nel finale della corsa il pilota olandese però ha dovuto cedere il passo al ritmo incalzante di Sebastian Vettel che, riuscendo a salire sul gradino più basso del podio, ha confermato la quarta posizione in classifica: “Sapevo che sarei stato attaccato da chi aveva effettuato due soste e disponeva di pneumatici nuovi ma mai avrei creduto di riuscire a tenere dietro Vettel fino alla fine della corsa. Quando riesci a chiudere la gara davanti a piloti che hanno fatto una fermata ai box in più rispetto a te devi essere contento, soprattutto perché abbiamo tagliato il traguardo con un misero distacco dai primi“.

Fin dal suo passaggio in Red Bull, a partire dal Gran Premio di Spagna, non possiamo di certo dire che Max Verstappen abbia deluso le aspettative dei tifosi e di chi ha deciso di promuoverlo. Alla sua prima in un top-team il pilota olandese in classifica chiude con la quinta posizione finale. Un ottimo risultato che fa ben sperare per il futuro: “È davvero bello finire la stagione con un quinto posto assoluto in campionato, avendo portato a casa dei bei risultati. È stato un anno davvero speciale per me e non vedo l’ora che possa arrivare il 2017 dove spero di fare ancora meglio“, ha concluso.

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio