2019Formula 1Gran Premio Canada

Formula 1 | Che spavento per Romain Grosjean e famiglia: “Sventato un tentativo di rapina”

Romain Grosjean rientrato dal Canada ha vissuto una disavventura con dei ladri introdottosi a casa fortunatamente senza conseguenze

Topics

Disavventura per Romain Grosjean di ritorno in questi giorni dal Canada dove domenica scorsa ha disputato il Gran Premio, concluso in 14° posizione e lontano dalla zona punti. Un weekend decisamente da dimenticare per il francese e la Haas. Ma il rientro a casa ha rischiato di finire modi peggiori.

Nella sua casa in Svizzera, nel cuore della notte il pilota francese della Haas, si è trovato a vivere un’esperienza non bella, con dei ladri che si sono introdotti forzando una finestra, ma la sua prontezza d’intervento è riuscito a sventare il tentativo di rapina mettendo in fuga gli indesiderati ospiti.

A raccontarci quanto accaduto alla sua famiglia e a lui stesso, è lo stesso Romain Grosjean con un post pubblicato sul proprio profilo Instagram, giusto qualche riga che ha voluto evidenziare quanto accaduto quella drammatica notte: “Uno dei giorni scorsi. Due persone si sono introdotti in casa nostra la scorsa notte. Fortunamente sono scappati quando sono andato nel corridoio. Non è stata una sensazione bellissima, ma siamo tutti salvi.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

One of those days. Two guys broke into our house last night… Luckily they ran away when I went into the corridor. Not the best feeling over, but we are all safe 🙏

Un post condiviso da Romain Grosjean (@grosjeanromain) in data:

Topics
Pubblicità

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia nata nel 1986 residente a Fermo nelle Marche. Le mie passioni sono i cavalli e la Formula 1 che seguo dal 1998 appassionandomi a un certo Michael Schumacher e alla Ferrari. Negli ultimi anni, mi sono appassionata ad un altro pilota, Fernando Alonso, che apprezzo molto per le sue doti di guida, talento e il suo modo di approcciare una gara, una nuova avventura impegnandosi al 100%.

Altri articoli interessanti

Back to top button