2018Dichiarazioni dei PilotiFormula 1

Formula 1 | Bottas: “Punto al terzo posto in campionato”

Il secondo pilota del team Mercedes fa un bilancio della sua stagione e dichiara apertamente il suo obiettivo finale.

Topics

Valtteri Bottas è arrivato in Mercedes lo scorso anno e durante la sua prima stagione con il team tedesco ha ottenuto quattro pole, tre vittorie e dieci podi. Questi numeri hanno spinto Toto Wolff a dargli il rinnovo per questa stazione.

Il 2018 doveva e deve essere la stagione della consacrazione di Valtteri Bottas, ossia dimostrare sul campo di essere un top driver. Si pensava che facesse quel salto di qualità, perché l’anno prima è stato chiamato all’ultimo dalla Mercedes. Attualmente il pilota finlandese non riesce ad eguagliare le prestazioni della scorsa stagione, anche perché sin dall’Australia Bottas si è sacrificato per la squadra.

Il pilota finlandese ha già ottenuto un risultato da questo lavoro, ossia il rinnovo di contratto anche per la prossima stagione con la clausola di un possibile rinnovo anche per il 2020.

Valtteri Bottas, però, ora ha la necessità di dimostrare il suo valore, perché attualmente il confronto con il compagno di squadra non è gratificante per lui. Il secondo pilota Mercedes ha 110 punti in meno di Lewis Hamilton ed è fuori dalla lotta per il titolo iridato.

Bottas:" Punto al terzo posto in campionato"

Anche nelle ultime gare il pilota finlandese è sempre stato battuto di netto da Lewis Hamilton, specialmente in qualifica. A Singapore, ad esempio, il quattro volte campione del mondo della Mercedes ha rifilato più di sei decimi a Bottas. Lewis aveva fatto un giro capolavoro, ma Bottas ha pur sempre la stessa vettura.

Dopo quest’ulteriore sconfitta, Valtteri Bottas dichiara platealmente che ora abbia la necessità di dimostrare il proprio valore, cercando di ottenere il massimo nelle sei gare rimanenti. Tuttavia però ammette che i suoi risultati vengono meno se Lewis dovesse conquistare il titolo iridato.

Il numero 77 della Mercedes parla dello stato di grazia di Lewis Hamilton. Al momento secondo lui è difficile batterlo.

È difficile. Sarà sempre difficile cercar di batterlo”

L’obiettivo della stagione per Bottas è quello di stare davanti ad una delle due Ferrari, precisamente quella di Kimi Raikkonen, nella classifica costruttori.

“Voglio ancora tutto quello che è possibile in campionato, penso che sia possibile almeno il terzo posto, quindi questo sarà l’obiettivo per me.”

Bottas wingman

Valtteri Bottas ammette con tranquillità che in questo momento non ha piena fiducia della monoposto, poiché non sta riuscendo ad ottenere i risultati che sperava. Per questo dichiara che proverà a dare il massimo nelle prossime a partire da Sochi.

“E’ passato un po’ di tempo da quando ho ottenuto buoni risultati, quasi un anno da quando ho vinto una gara. Quindi, per la fiducia e tutto il resto, ho bisogno di risultati“.

Attualmente il team Mercedes sta guidando sia la classifica costruttori che quella piloti. Lewis Hamilton ha 40 punti di vantaggio su Sebastian Vettel a sei gare dalla fine. Bottas ammette che l’obiettivo del team è quello di vincere il campionato, quindi potrebbe aiutare Lewis per la conquista del titolo.

“La squadra vuole anche buoni risultati da me, ma naturalmente se si assicura il titolo allora è un po’ diverso”

 

Topics
Pubblicità

Nicoletta Floris

Studentessa di economia appassionata al mondo del motorsport (specialmente Formula 1 e MotoGP). Blogger della pagina Instagram laragazzadelmotorsport.

Altri articoli interessanti

Back to top button