2018Dichiarazioni dei Piloti

Formula 1 | Bottas:” Niente clausole di rinnovo nel mio contratto”

Il pilota della Mercedes dichiara di dover ottenere con i risultati il suo rinnovo di contratto, poiché in quello attuale non ci sarebbero clausole per un rinnovo.

Il secondo anno in Mercedes per Valtteri Bottas è l’anno della conferma. Dopo la scorsa stagione nella quale ha ottenuto due vittorie, ma è stato molto utile per la squadra in tante occasioni, ora deve dimostrare di essere un pilota decisivo per il team.

In queste prime gara si è visto come il finlandese apprezzi tanto la sua W09, trovandosi a proprio agio anche in piste dove la monoposto delle frecce d’argento non esprime al massimo il potenziale. Il problema di Bottas, però, è che non riesce a concretizzare ciò che ha fatto di positivo durante la prima parte del weekend.

Ad esempio in Australia ha perso la monoposto in qualifica, distruggendola. Ma ci sono stati anche altri casi in cui il finlandese è stato beffato dalla sfortuna: ad esempio a Baku dove ha perso la vittoria a pochi giri dal termine per una foratura.

Se Bottas non avesse subito queste situazioni, sarebbe dietro a Sebastian Vettel in campionato per un solo punto.

E’ giunto il momento per Bottas di iniziare a concretizzare di più durante le gare, perché ci sarebbero pronti tanti piloti per il suo sedile, in caso di ulteriori errori commessi dal pilota Mercedes.

  • Esteban Ocon, attuale pilota Force India ma fa parte del programma Mercedes. A Monaco il francese ha fatto un favore alla casa tedesca, lasciando strada a Hamilton. E’ sicuramente il proferito di Wolff come futuro pilota Mercedes.
  • Daniel Ricciardo, pilota Red Bull che non ha deciso ancora sul suo futuro. Sul pilota australiano, però, ci sarebbe anche la Ferrari.

Valtteri Bottas analizza per il sito Motorsport.it il suo inizio di stagione, partendo proprio dall’errore commesso a Melbourne. Il finlandese, però, non si abbatte e afferma che nel corso della stagione dimostrerà di meritare il rinnovo.

“Ovviamente non sono contento dell’avvio di stagione, ma non sono stato nemmeno troppo fortunato, ma ho fiducia di poter fare una buona stagione e di meritare il rinnovo del contratto.”

Il finlandese parla anche del rinnovo di Hamilton che ancora tarda ad arrivare, ma non sembra essere messo in discussione.

“Sarebbe bello se Lewis trovasse un accordo con la Mercedes perché mi piace lavorare con lui”, ha concluso Bottas. “Mi piace la sfida con lui: è un quattro volte campione del mondo e al momento io non lo sono ancora…”.

Il finlandese ha dichiarato come con il team tedesco non si sia accordato di stipulare un rinnovo in base ai risultati come lo scorso anno. Si deciderà tutto durante la stagione.

“Per il momento credo di aver raggiunto gli obiettivi cercati dalla squadra. E, comunque, non c’è un obiettivo specifico, un numero da raggiungere per meritare il rinnovo. Più in generale il team si aspetta una crescita da parte mia, perché è quello che si deve fare quando si è al secondo anno in un team, ma non c’è alcuna clausola per tenere il posto”.

Pubblicità

Nicoletta Floris

Studentessa di economia appassionata al mondo del motorsport (specialmente Formula 1 e MotoGP). Blogger della pagina Instagram laragazzadelmotorsport.

Altri articoli interessanti

Back to top button