2018Formula 1

Formula 1 | Abu Dhabi, scintille tra Haas e RP Force India

Il team americano protesta contro l’ex team Force India. Domani entrambe le scuderie verranno sentite dai commissari

Topics

C’è aria tesa ad Abu Dhabi tra Haas e Racing Point Force India. I due team domani saranno ascoltati dai commissari prima delle prove libere: non è dato sapere il motivo ufficiale della convocazione ma qualche ipotesi inizia a farsi largo.

Haas non sarebbe d’accordo circa l’utilizzo da parte della Racing Point Force India della VJM11, vettura utilizzata dall’ormai scomparsa Force India.

Il regolamento della F1 dice che le squadre devono possedere i diritti di proprietà intellettuale sulla loro progettazione: insomma scambiare la vettura da un team all’altro è vietato, cosa accaduta nel caso della Force India una volta finita in amministrazione controllata.

Inoltre la Haas avrebbe chiesto di non assegnare alla Racing Point i premi in denaro previsti per le scuderie che finiscono in top ten in classifica costruttori per almeno due volte in tre anni, essendo la RP a tutti gli effetti un nuovo costruttore che non ha dunque corso nelle precedenti edizioni. Per il team americano è anche un modo di togliersi qualche sassolino dalla scarpa, viste le accuse ricevute dal team indiano in passato circa una collaborazione fin troppo stretta tra la stessa Haas e la Ferrari.

Topics
Pubblicità

Christian Caramia

Mi chiamo Christian e ho 27 anni, vivo a Martina Franca (Taranto). Appassionato fin da piccolo di Formula 1, da bambino i miei idoli erano Ayrton Senna e Jean Alesi. Sono cresciuto prima con Michael Schumacher e poi con Kimi Raikkonen. Grazie a loro sono qui a scrivere di questo magnifico sport.

Altri articoli interessanti

Back to top button