DichiarazioniFormula 1Gran Premio Monaco

Ferrari in forma “Ma meglio non entusiasmarsi troppo”

La doppietta tutta in rosso fa sognare i tifosi, ma i due piloti ci vanno con i piedi di piombo. Domani pausa e sabato le qualifiche

La doppietta Ferrari infiamma l’animo dei tifosi e apre le danze del lungo weekend monegasco con il pilota di casa in testa

Il giovedì di prove libere tra le stradine del Principato di Monaco si è chiuso con una doppietta tutta rossa: dopo i problemi al trasmettitore accusati sulla sua SF21 in mattinata, Charles Leclerc ha infatti chiuso in prima posizione davanti al suo compagno di squadra Carlos Sainz. Un avvio di weekend che fa ben sperare gli uomini di Maranello.

E’ vero che la strada è ancora lunga e che Red Bull e Mercedes sono le favorite anche qui, ma, rispetto all’anno scorso, il salto di qualità della monoposto con il Cavallino Rampante è sotto gli occhi di tutti e il pilota di casa può dunque puntare in alto.

LA FERRARI IN FORMA, MA LECLERC E SAINZ SONO CAUTI: “ABBIAMO ANCORA DEL MARGINE PER MIGLIORARE, MA SONO SOLO PROVE LIBERE”

Charles Leclerc si è detto sorpreso di come la giornata di prove libere si sia evoluta in meglio, dopo le difficoltà della mattinata. Quella di Monaco è una pista ostica in cui ogni singolo km percorso piò fare la differenza sugli avversari. “Sono abbastanza sorpreso di come la giornata si è conclusa dopo l’avvio non facile di questa mattina, quando avevo potuto percorrere soltanto quattro giri. È sempre importante fare chilometri nelle libere, ma qui a Monaco in modo particolare. Tuttavia nella seconda sessione mi sono sentito immediatamente a mio agio in macchina e sono pure convinto che ci sia ancora un po’ di margine di miglioramento. D’altro canto penso che i nostri avversari abbiano anche più margine di noi per cui è meglio non entusiasmarsi troppo per questo risultato. Abbiamo un giorno intero per lavorare domani e credo che solo al sabato in qualifica vedremo quali saranno veramente i valori in campo“, ha raccontato il monegasco.

Della stessa idea è Carlos Sainz, secondo al termine delle FP2 a soli pochi millesimi dal compagno di team. Nonostante le buonissime premesse, i due piloti invitano comunque tutti alla calma. “Questa prima giornata in pista a Monaco è stata molto positiva per il team, ma sappiamo bene che quelle di oggi erano soltanto prove libere. In questo circuito può cambiare tutto dal giovedì al sabato, quindi teniamo la testa bassa e restiamo concentrati. Devo dire però che mi sono sentito parecchio a mio agio con la vettura: nei prossimi due giorni continueremo a lavorare per capire dove possiamo migliorare. Mi mancava proprio guidare su queste strade! Mi sono divertito in entrambe le sessioni e sono riuscito a spingere per cercare di trovare il limite della macchina. Adesso dobbiamo mettere tutto a punto per riuscire a avere un bel risultato sabato“, ha dichiarato lo spagnolo di casa Ferrari.

Erika Mauri

Metà brianzola e metà romana, sono laureata in Lingue e attualmente studentessa magistrale di Linguistica applicata nella capitale; da sempre amo scrivere e lavorare con la lingua italiana in tutte le sue forme. Mi definisco una persona dinamica, intraprendente, coraggiosa e amante delle sfide, faccio della mia capacità organizzativa e del problem solving due delle mie qualità migliori, insieme alla facilità di collaborare con altri in gruppo e a un pizzico di anticonformismo. Amo viaggiare e sono appassionata di tecnologia, cinema, musica, lettura e, ovviamente, di Formula 1.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.