DichiarazioniFormula 1

Ferrari: “Augurare sfortuna a Verstappen? No, ma…”

L’ingegnere senior Jock Clear parla del lavoro della Scuderia del Cavallino e delle prestazioni di Charles Leclerc

Scuderia Ferrari si sta giocando la testa del mondiale, con un Verstappen che sta macinando punti su punti di distacco dalla Rossa

La stagione 2022 si è aperta in modo scoppiettante, con una doppietta Ferrari e un doppio DNF per Red Bull. Con l’andare del tempo, però, non solo la situazione si è ristabilita in equilibrio, ma si è anche ribaltata in favore di Red Bull. Un doppio DNF per Ferrari, e diversi ritiri singoli o di Leclerc o di Sainz hanno portato Verstappen a +49 punti dal monegasco. A tal proposito, l’ingegnere Ferrari Jock Clear ha affermato che il ruolo maggiore per la corsa al titolo 2022 lo avrà l’affidabilità. 

Al podcast F1Nation, ha affermato Clear: “Non è il caso di augurare sfortuna a Verstappen e nemmeno è soddisfacente per Ferrari pensare di vincere il mondiale in virtù di qualche DNF avversario o cose del genere. Ritengo per certo che l’affidabilità avrà un ruolo in questo campionato mondiale per tutti, affidabilità che deve essere buona lungo tutta la stagione. Ci sono più dadi da tirare, più variabili da tenere in conto”. 

Leclerc impressionante e pressione su Max

Successivamente, ha dichiarato Clear: “Sono impressionato da tutto il lavoro di Leclerc. Non è solo che è molto bravo in un giro, è che tutte le sue gare sono state buone quest’anno. Ovviamente l’errore di Imola è stato sciocco. E lui lo sa, ma non accadrà più. Questo mostra il livello a cui sta spingendo, e lui vuole assolutamente rimanere vicino, in termini di punti, a Verstappen. Silverstone ovviamente offrirà un’altra opportunità per metterlo in pole e vincere”. 

Questa è la cosa grandiosa. Leclerc partecipa ad ogni gara sapendo di poter mettere in pole la sua monoposto, sapendo che può vincere. E questo è un enorme, enorme stimolo per il morale e la fiducia di chiunque quando sei seduto al posto di guida. Ciò che dobbiamo fare è assicurarci di fare il miglior lavoro possibile in termini di prestazioni. Ci assicuriamo, ora, di mantenere la pressione su Max e di continuare a guidare come ha fatto e sta facendo Charles”, ha affermato Clear per concludere. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.