Ferrari, Allison: «La SF15-T sarà più bella della F14T»

formula-1-jamers-allison-ferrari-sf15-t-più-bella-001

Quando mancano praticamente due giorni alla presentazione della Ferrari SF15-T che prenderà parte alla stagione 2015 di Formula 1, il direttore tecnico del Cavallino Rampante, James Allison, si è mostrato ottimista in un breve video di anteprima che la Rossa ha caricato sul proprio account di YouTube. La F14T, l’ultima guidata da Fernando Alonso, si è rivelato essere l’ennesimo fallimento della coppia composta da Pat Fry e Nicholas Tombazis, allontanata nel mese di dicembre dagli stabilimenti di Maranello. Tutto è passato nelle mani di Allison che, assieme a Simone Resta, hanno avuto il compito di portare a sviluppo quella che dovrebbe essere la monoposto del riscatto della Ferrari, dopo troppi anni di bocconi amari.

«Il 2014 è stato un anno difficile per la Ferrari, l’anno scorso siamo stati poco competitivi. L’obiettivo per il 2015 è quello di tornare ad essere prestazionali e per farlo bisogna migliorare la ricerca del carico aerodinamico, della potenza del motore e si necessita avere una buona guidabilità: queste sono, in breve, le tre qualità necessarie per tornare in alto – ha esordito il Direttore Tecnico della Ferrari – Il cambiamento delle regole ci ha imposto modifiche importanti soprattutto nel modo di progettare la parte anteriore della vettura, ma è una direttiva che abbiamo avuto ad inizio 2014. La SF15-T sarà più bella della F14T e cambierà il modo in cui dovrà lavorare l’ala anteriore visto ci saranno delle novità sul naso».

E l’aerodinamica, conterà tanto quanto la power unit: «Credo che l’incremento di performance a cui assisteremo nel 2015 sarà dovuto a due fronti, aerodinamico e motoristico, ed entrambi saranno fondamentali. Proprio perché le regole sono state introdotte da poco, e quindi le possiamo ritenere ancora giovani, c’è ancora parecchio da lavorare sia sul punto di vista dell’aerodinamica sia sul motore», ha concluso.

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio