Fernando Alonso visita il Complesso Sportivo di La Morgal

fernando-alonso-visita-struttura-che-ospiterà-museo-la-morgal-001

Fernando Alonso ha fatto una piccola visita a La Morgal dove è stato fatto costruire il Complesso Sportivo intitolato al driver di Oviedo che includerà non solo una pista di karting dal layout estremamente interessante ma anche il museo dove sarà possibile vedere da vicino tute, vetture, caschi e memorabilie sportive che hanno toccato da vicino la carriera sportiva di Fernando Alonso. Il pilota asturiano ha voluto dare un’ultima occhiata ai lavori che sono terminati prima dell’imminente inaugurazione, che inizialmente era stata prevista per la primavera del 2015.

Mancano pochi dettagli per la definitiva apertura al pubblica. Finiti i lavori nello scorso mese di marzo, l’impianto sarà gestito per i prossimi dieci anni dal Movimento per lo sviluppo dell’automobilismo nella regione delle Asturie, presieduto da José Luis Alonso, padre del pilota di Formula 1, con i profitti che saranno utilizzati per le operazioni di ristrutturazione e mantenimento del Complesso. La struttura è stata costruita su una base di 95.442 metri quadrati, metà dei quali occupati dal nuovo circuito di karting, dove sarà possibile anche prendere parte a differenti cosi di guida, come ad esempio in situazioni particolari o in condizioni meteo avverse.

Sicuramente uno dei padiglioni che maggiormente attirerà gli appassionati sarà quello riservato al museo Fernando Alonso dove sarà possibile vedere da vicino una mostra di auto, caschi, fotografie, trofei e memorabilie sportive che raccontano la carriera sportiva di Fernando Alonso, dagli inizi in kart, passando per le cinque stagioni in Ferrari fino alla recente stagione in McLaren, un’esposizione simile a quella che è stata denominata come Fernando Alonso Collection, in mostra a Madrid, l’anno scorso, per la durata di sei mesi presso le strutture del Centro de Exposiciones Arte Canal.

Eleonora Ottonello
@lapisinha

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.