Curiosità dalla F1

Fernando Alonso pensa alla 500 miglia di Indianapolis

Fernando Alonso è un vero amante delle gare automobilistiche. Dopo aver preso per la prima volta in mano un kart all’età di 3 anni, lo spagnolo è arrivato in Formula 1 nel 2001, entrando di diritto nella scuderia di talenti scoperti da Giancarlo Minardi. Dopo aver trascorso cinque anni in Ferrari, e aver lasciato il Cavallino Rampante alla fine della scorsa stagione, l’ovietense è stato vicinissimo a correre la leggendaria 24 Ore di Le Mans se la McLaren non avesse posto il proprio veto sulla questione. Nonostante l’attuale impegno nel Circus, il due volte Campione del Mondo non ha mai nascosto il suo interesse per le più grandi competizioni a quattro ruote del pianeta.

Fernando Alonso, che ancora a zero punti, questa domenica si troverà a disputare il Gran Premio di Gran Bretagna, gara di casa per la McLaren, non ha nascosto di essere da sempre affascinato dalla 500 miglia di Indianapolis, tanto che un giorno, sarebbe entusiasta di potervi partecipare: «Le gare più attraenti nel mondo sono tre: La 24 Ore di Le Mans, la 500 Miglia di Indianapolis e il Gran Premio di Monte-Carlo, nel Principato di Monaco. Chi lo sa… Magari in futuro. E’ una delle gare più incredibili del pianeta», ha cinguettato il pilota attraverso il proprio profilo ufficiale Twitter.

E la IndyCar sarebbe entusiasta di avere uno dei protagonisti del Mondiale di Formula 1 per la centesima edizione della celebre corsa che si terrà il prossimo anno.

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button