DichiarazioniFormula 1

Domenicali: “Possiamo solo essere soddisfatti dalla sprint race”

Il CEO di Formula 1 ha un parere positivo riguardo la gara sprint che si è svolta sabato scorso in occasione del GP di Gran Bretagna

Stefano Domenicali è soddisfatto dalla sprint race, e non vede l’ora di vedere questo format anche a Monza

Sabato scorso si è fatto un passo avanti verso quella che può essere la Formula 1 del futuro. Infatti, il 17 luglio ha visto la luce quello che è un nuovo tipo di format per organizzare il weekend: la sprint race. Come è bene ricordare, questa gara sprint è una gara in miniatura, della lunghezza di 100 km, che ha visto fare sul circuito di Silverstone 17 giri. Il format sarà poi riproposto in occasione del GP d’Italia a Monza e di quello brasiliano. Il CEO della Formula 1 Stefano Domenicali si è definito davvero soddisfatto dalla sprint race. 

Interrogato a riguardo da Sky Italia, parla Domenicali: “Possiamo solo essere soddisfatti dalla sprint race. Cerchiamo di guardare avanti, rispettando ovviamente quella che è stata la Formula 1. Ma allo stesso tempo il provare nuove iniziative è legato al fatto che la Formula 1 guarda avanti, vuole conquistare nuovi tifosi. E devo dire che in generale la risposta è stata straordinaria. Adesso dobbiamo incontrarci, fare il primo debriefing dopo questo primo evento, e poi prepararci per Monza“.

MIGLIORAMENTI E GRANDE ACCOGLIENZA DEL PUBBLICO

Domenicali è consapevole del fatto che questo tipo di format è buono, ma può essere migliorabile: “La sprint race è una buona soluzione. Ma serviranno alcuni dettagli in più, dettagli che avranno una logica costruttiva, per fare qualcosa di assolutamente perfetto. Quindi, di sicuro ne parleremo per poter migliorare ancora di più”.

Il pubblico era fantastico. 140mila persone. In tre giorni ci sono stati più di trecentomila spettatori in totale. Questa è la formula di oggi. Una piattaforma sportiva che continua a vivere un momento magico nonostante il periodo che stiamo, purtroppo, vivendo. Speriamo di vedere lo stesso tipo di entusiasmo e la stessa affluenza anche nei prossimi Gran Premi”, afferma Domenicali per concludere. 

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.