DichiarazioniFormula 1

Cowell: “Mercedes ha una marcia in più grazie alla Formula E”

Il Managing Director della scuderia tedesca ha fatto sapere che quest’anno il team sfrutterà alcune caratteristiche della categoria elettrica

A quasi un mese dall’inizio del mondiale 2020, sembra che la scuderia tedesca abbia già una marcia in più rispetto ai propri rivali

Se qualcuno aveva dei dubbi sul lavoro svolto dalla Mercedes per la nuova stagione di Formula 1, Andy Cowell ha messo i puntini sulle i. Il direttore della Mercedes AMG High Performance Powertrains ha fatto sapere che già dalla prima gara le Frecce d’Argento noteranno dei miglioramenti dovuti al trasferimento tecnologico dalla Formula E alla Formula 1. L’ingresso  nel mondiale elettrico rappresenta una marcia in più per la scuderia. Gli studi e le analisi condotte sul motore elettrico saranno trasferite anche alla monoposto del Circus, per permettere ai piloti di sfruttare qualsiasi possibilità.

SISTEMA IBRIDO DA 10 E LODE

Parte dello sviluppo che abbiamo appreso verrà trasferito alla Formula 1, quindi a partire da Melbourne, il nostro sistema ibrido trarrà vantaggio dal nostro lavoro in Formula E. Inoltre, abbiamo anche apportato dei miglioramenti alla costruzione della monoposto. Avere due categorie così competitive all’inizio e lavorare a livello di ingegneria per entrambi è stato molto difficile, perché è stato necessario del tempo per trovare le persone giuste. Alcune vengono dallo stesso team di Formula 1”.

In un’intervista rilasciata a Motorsport, Cowell ha fatto sapere che tutto il team di entrambe le categorie ha svolto un arduo lavoro per mettere in pratica queste migliorie. Sforzi e fatica alla Mercedes, che ha dovuto spostare parte del personale dalla Formula 1 alla categoria dell’elettrico.

L’AVVERTIMENTO DI COWELL

Sulla base del lavoro svolto, Cowell si è sentito sicuro nel dichiarare che la Mercedes sia intenzionata a fare del suo meglio. Del resto, poter usufruire di miglioramenti così interessanti non fa altro che avanzare quella che è la miglior scuderia in pista. I tedeschi  possono guadagnare molti punti in termini di sistema ERS e mettere a rischio il dominio Ferrari nel campo della power unit.

Infine, Cowell ha poi elogiato la peculiarità con cui il team ha progettato il nuovo motore elettrico: “La Formula E è un campionato affascinante con un motore elettrico come unico propulsore della vettura. Quindi l’efficienza della centralina, dell’inverter e del sistema di controllo è fondamentale”.

Pubblicità

Anna Vialetto

Anna è sinonimo di determinazione, concentrazione e curiosità. Ho sempre studiato e lavorato per rincorrere e realizzare i miei sogni, con l'obiettivo di concretizzarli in quella che è la mia più grande passione: l'automotive. La Formula 1 per me è parte integrante della mia personalità: il rombo dei motori, i sorpassi all’ultimo centimetro, la velocità delle monoposto. Ma soprattutto, tutto il mondo che sta dietro allo spettacolo in pista: l'organizzazione, la comunicazione, il marketing, l'energia...la stessa che, fin da quand'ero bambina, mi ha portata a coltivare questo grande amore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button