DichiarazioniFormula 1

Button in disaccordo con Ocon: “Non sei il migliore…”

Il campione del mondo di F1 2009 si trova in forte disaccordo con l’attuale pilota francese dell’Alpine dopo le ultime dichiarazioni di quest’ultimo

Jenson Button è in disaccordo con le dichiarazioni di Esteban Ocon, che ha affermato di essere dopo Lewis Hamilton il secondo pilota più forte con cui Fernando Alonso ha condiviso il box

Forte disaccordo nei confronti di Jenson Button dunque nei confronti del pilota dell’Alpine Esteban Ocon, dopo che il campione del mondo di F1 2009 ha condiviso per due anni il box con Fernando battendolo in una delle due stagioni, seppur la lotta all’interno del team sia stata insignificante a causa di un complicatissimo 2015 per la McLaren.

IL DISACCORDO

Con le sue dichiarazioni il francese ha generato una grande diversità di opinioni negli ultimi giorni, e anche voci note della Formula 1 si sono trovate in disaccordo con quanto affermato. L’ex pilota difatti ha affermato rispondendo alle dichiarazioni del pilota Alpine sul suo profilo ufficiale Twitter“Non sono d’accordo”Tenendo conto che nel primo dei suoi ultimi due anni nella massima serie automobilistica, di fianco allo spagnolo gli è arrivato davanti.

IL RACCONTO

Nella stagione 2015 di Formula 1, sia Jenson Button che Fernando Alonso hanno riscontrato molti problemi con la McLaren, a causa della seconda collaborazione della loro storia con la Honda. La poca affidabilità e le scarse prestazioni delle power unit hanno afflitto la squadra durante l’intera stagione, mettendo in secondo piano la lotta tra i compagni di squadra, poiché l’obiettivo del team era quello di ritornare in cima e davanti ai rivali.

Al termine di quella stagione la McLaren finì al nono posto nella Classifica Costruttori, davanti alla Manor e con un quinto posto ottenuto dallo spagnolo in occasione del Gran Premio dell’Ungheria come miglior risultato. Nell’analisi completa della stagione tuttavia, il britannico aveva conquistato quattro punti in più essendo in vantaggio per 16 a 11, anche se in nessuna gara la lotta tra i due è stata più importante rispetto all’ambizione generale del team, ma nonostante ciò il campione del mondo 2009 ha chiuso davanti all’asturiano.

Ruggiero Dambra

Mi chiamo Ruggiero e sono un ragazzo pugliese di 24 anni, studente di giurisprudenza (presso l'Università degli Studi di Bari) e appassionato di Formula 1 fin da bambino. La mia "carriera" come editore inizia nel 2013 con la creazione di un piccolo blog dedicato inizialmente alla cronaca, per poi passare ad occuparmi interamente di motorsport. In seguito ho scritto per diversi siti riguardanti la F1, fino ad iniziare la mia avventura con F1world nel settembre 2018. Accreditato dalla Federazione Internazionale dell'Automobilismo (FIA) potrete vedermi qualche volta in giro nel paddock. Quando mi chiedono chi vincerà il mondiale secondo me, io rispondo: "Il migliore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button