DichiarazioniFormula 1

Brundle: “Vedevo già Verstappen o Leclerc in Mercedes”

L’ex pilota britannico era sicuro di vedere almeno uno dei due giovanissimi talenti firmare con la scuderia tedesca ed è rimasto colpito dalle scelte prese da team e piloti

I due giovanissimi della Formula 1 tornano a far parlare di sé, ma questa volta in termini di un ipotetico mercato piloti

In un momento in cui si stanno decidendo le ultime line up per il 2020, Martin Brundle ha espresso il proprio stupore per quel che riguarda le scelte fatta da due dei principali protagonisti del circus.

L’ex pilota inglese, infatti, vedeva delinearsi nel futuro di Verstappen e Leclerc la sagoma della Mercedes. Tuttavia, tanto la Ferrari quanto la Red Bull hanno deciso di fare affidamento sui due talenti, confermandoli anche per i prossimi anni.

FERRARI E RED BULL 1, MERCEDES 0

La notizia di Verstappen mi ha fatto pensare: cosa succederà alla mercedes nel breve e medio periodo? Mi aspettavo davvero che anno dei due si scatenasse con le Frecce d’Argento”.

Il successo e gli sviluppi portati in pista dalla scuderia tedesca nel corso degli ultimi anni, del resto, avrebbero attratto chiunque. Proprio per questo, Brundle si aspettava che uno dei due giovani piloti puntasse a raggiungere il vertice proprio con una monoposto della Mercedes.

Devi guardare a quello che ha fatto la Mercedes e pensare che nei prossimi due o tre anni continuerò ad avere almeno la macchina migliore, considerando l’onda che stanno cavalcando.  Quindi perché nessuno dei due ha deciso di firmare con loro?”.

INCOGNITA HAMILTON

Per quanto riguarda il contratto di Lewis Hamilton, che scadrà alla fine del 2020, Brundle è convinto che per lui le opportunità si siano notevolmente ridotte. Tuttavia, non ha escluso la possibilità che l’inglese decida di concludere la sua carriera proprio con la Mercedes.

Le opzioni per Hamilton si sono ridotte, a meno che non abbia già firmato a lungo termine con la Mercedes. Forse tutto si è fermato. Prima di Natale, tutto si è calmato e forse ci sono delle notizie nascoste che ancora non abbiamo sentito”.

Brundle è rimasto particolarmente stupito dal fatto che né Leclerc né Verstappen abbiano cercato di soffiare il posto a Hamilton. Proprio per questo è convinto che qualcosa si sia improvvisamente bloccato rispetto alle aspettative e all’aria che tirava prima della pausa natalizia: il che, secondo Brundle, significherebbe aver nascosto qualcosa che sta succedendo altrove.

Topics
Pubblicità

Anna Vialetto

Anna è sinonimo di determinazione, concentrazione e curiosità. Ho sempre studiato e lavorato per rincorrere e realizzare i miei sogni, con l'obiettivo di concretizzarli in quella che è la mia più grande passione: l'automotive. La Formula 1 per me è parte integrante della mia personalità: il rombo dei motori, i sorpassi all’ultimo centimetro, la velocità delle monoposto. Ma soprattutto, tutto il mondo che sta dietro allo spettacolo in pista: l'organizzazione, la comunicazione, il marketing, l'energia...la stessa che, fin da quand'ero bambina, mi ha portata a coltivare questo grande amore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close