Formula 1

Brundle: “Sainz ottimo sostituto di Vettel”

L’ex pilota di Formula 1 è convinto che Carlos Sainz sarà un buon sostituto di Sebastian Vettel nel caso in cui il tedesco non rinnovi

Martin Brundle, ex pilota di Formula 1 e attuale commentatore, ha spiegato di vedere Carlos Sainz come il suo candidato perfetto per approdare in Ferrari nel 2021 nel caso in cui Sebastian Vettel lasci il team alla fine del 2020.

Brundle pensa che la McLaren dovrebbe essere preoccupata per le voci secondo cui Sainz potrebbe approdare in Ferrari. Per questo motivo, ritiene che il team Woking debba rinnovare il contratto per evitare la firma con il Cavallino Rampante.

Lo spagnolo vorrebbe continuare con la McLaren ed è totalmente concentrato sul progetto, ma non gli piace essere collocato nell’orbita del team italiano, e come sostiene l’ex pilota: “Dovrebbero preoccuparsi se si concluderà il contratto. Ho sempre sostenuto Carlos di andare alla McLaren quando non era sicuro se avrebbero dovuto firmare o meno”.

Il commentatore britannico ritiene che Sainz abbia ereditato da suo padre un grande atteggiamento al volante. Vede anche Daniel Ricciardo come possibile sostituto di Vettel nel 2021 se il quattro volte campione non si rinnova con Renault: “Penso che abbia la mentalità sportiva e da campione di suo padre , un doppio vincitore del World Rally Championship. C’è anche Daniel Ricciardo come altra opzione per la Ferrari”.

Brundle ha tutte le ragioni per sostenere la sua idea. Una di queste, è l’integrità con cui Sainz ha saputo affrontare la pressione di Red Bull e Toro Rosso quando ha condiviso la squadra con Max Verstappen nel 2015 e parte del 2016:

“Ma penso che Sainz fosse molto vicino a Verstappen quando erano entrambi in Toro Rosso. Ma era tutta una questione politica. È diventata una guerra tra entrambi in garage e sono rimasti con Verstappen, il che è ovvio. Ma penso che Carlos sia stato un grande rivale per lui”.

Pubblicità

Ruggiero Dambra

Mi chiamo Ruggiero e sono un ragazzo pugliese di 23 anni, studente di giurisprudenza (presso l'Università degli Studi di Bari) e appassionato di Formula 1 fin da bambino. La mia "carriera" come editore inizia nel 2013 con la creazione di un piccolo blog dedicato inizialmente alla cronaca, per poi occuparsi di motorsport. Successivamente ho scritto per diversi siti riguardanti la F1, fino ad iniziare la mia avventura con F1world nel settembre 2018. Quando mi chiedono chi vincerà il mondiale secondo me, io rispondo: "Il migliore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button