DichiarazioniFormula 1

Bottas ironizza: “Ci facciamo sempre battere durante i test”

Il finlandese scherza sulle giornate di test pre-stagionali, ma secondo lui è tutto sotto controllo e non c’è di che preoccuparsi

Secondo il pilota della Mercedes le performance del team durante i test sono normali, ma la situazione è ancora sotto controllo

Valtteri Bottas guiderà ancora una vettura predominante per questa stagione, ma nei test trapela tutta un’altra Mercedes. Un secondo più lenti di Verstappen e il minor numero di giri in pista, questo è ciò che hanno fatto vedere i piloti Mercedes nello scorso weekend dedicato ai test pre-stagionali. Ma Bottas ironizza asserendo che la scuderia tedesca si fa sempre battere durante i test.

Che la strategia del team da vari anni sia quella di bluffare a inizio stagione è cosa nota tra i fan della Formula 1, ma durante queste giornate Lewis Hamilton e Valtteri Bottas ci hanno decisamente stupito. Di solito la Mercedes domina i test, ma questa volta ha girato meno della Aston Martin, e anche il loro numero basso di giri è dovuto a un problema del motore Mercedes.

Queste scarse performance hanno stupito i fans e ciò ha fatto in modo che Ted Kravitz chiedesse a Bottas quanto lavoro c’è ancora da fare prima del Gran Premio del Bahrain. “Beh sai, ci facciamo sempre battere durante i test, niente più”, replica il finlandese. Un atteggiamento di chi senza dubbio si fida della sua scuderia.

BOTTAS È FIDUCIOSO PER LA NUOVA STAGIONE MA ANCORA NON SI SENTE A SUO AGIO NELLA MONOPOSTO

Nonostante i vari problemi che hanno coinvolto la Mercedes durante la prima giornata, come il problema al cambio di Bottas, quest’ultimo sembra fiducioso per l’imminente stagione. “Penso che la macchina e il team abbiano il potenziale per vincere il titolo. Lavoreremo sodo sulle prestazioni” dichiara dunque il finlandese.

Aggiunge poi anche qualche particolare sul suo feeling con la monoposto:Non sono ancora del tutto a mio agio. Siamo andati avanti con la configurazione della macchina, ma c’è ancora del lavoro da fare“. E continua: “Da questi giorni frenetici, ci sono un sacco di dati che, si spera, possono aiutarci a rendere la macchina più veloce quando correremo qui”. Per capire se la Mercedes prevarrà sulle altre scuderie ancora una volta non ci resta che aspettare il 28 Marzo quando si riaccenderanno i motori sulla pista del Bahrain.

Redazione

News in tempo reale, classifiche aggiornate, foto e video delle gare, F1 live, piloti, team, Gran Premi in diretta web, e curiosità dal grande mondo della Formula 1

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.