Formula 1Gran Premio Abu Dhabi

Bottas ad Abu Dhabi con un nuovo motore

Dopo lo scorso appuntamento in Brasile, per il pilota della Mercedes non c’è stato nulla da fare e il team è dovuto ricorrere alla sostituzione della power unit

Per il finlandese potrebbe prospettarsi un Gran Premio in salita e si delinea la possibilità di una penalizzazione

Valtteri Bottas monterà un nuovo motore. Ad Abu Dhabi la scuderia tedesca sarà costretta a montare una nuova unità di potenza, dopo che la precedente ha tradito il pilota finlandese durante il Gran Premio del Brasile.

La Mercedes non è riuscita a salvare il motore della scorsa gara, che per Bottas si è conclusa purtroppo con un ritiro. Secondo Motorsport, quindi, durante l’ultima tappa del mondiale avrà bisogno di montare la quarta unità di potenza.

LE DINAMICHE DEL RITIRO

Dopo quando accaduto in Brasile, la Mercedes ha indagato sulle cause che hanno costretto Bottas ad abbandonare la gara. A venti giri dalla fine sembra che una perdita di olio abbia compromesso la sua monoposto, portandolo al deludente epilogo.

L’unità di potenza della sua Freccia d’Argento ha reagito alla perdita di pressione, facendo arrestare la monoposto. Un sistema di sicurezza che aveva fatto ben sperare la scuderia tedesca, che credeva di poter recuperare il motore utilizzato.

Purtroppo, dopo l’analisi condotta alla fabbrica di Brixworth è risultato evidente come non si potesse fare nulla per riparare il danno. Per concludere la stagione, quindi, Bottas sarà costretto a ricorrere alla quarta power unit, delineando il rischio di una penalità.

RISCHIO PENALIZZAZIONE

In realtà non è ancora chiaro se la scuderia tedesca abbia deciso di sostituire solo il motore a combustione o se stia valutando l’idea di modificare altri elementi della centralina. Se dovesse trattarsi della sostituzione del solo motore, per Bottas potrebbero essere previste 10 posizioni di penalità.

Questo non andrebbe certamente a influenzare la fine del mondiale per il finlandese, che si è già assicurato il secondo posto nella classifica piloti. Tuttavia, andrebbe certamente a rovinare la sua ultima gara, costringendolo a una vera e propria rimonta.

Per Bottas la speranza è sicuramente quella di poter chiudere l’anno in bellezza, magari con un podio o quanto meno con una doppietta Mercedes. Si tratterebbe sicuramente di un’ottima spinta per affrontare la pausa che lo separa dalla prossima stagione.

Topics
Pubblicità

Anna Vialetto

Anna è sinonimo di determinazione, concentrazione e curiosità. Ho sempre studiato e lavorato per rincorrere e realizzare i miei sogni, con l'obiettivo di concretizzarli in quella che è la mia più grande passione: l'automotive. La Formula 1 per me è parte integrante della mia personalità: il rombo dei motori, i sorpassi all’ultimo centimetro, la velocità delle monoposto. Ma soprattutto, tutto il mondo che sta dietro allo spettacolo in pista: l'organizzazione, la comunicazione, il marketing, l'energia...la stessa che, fin da quand'ero bambina, mi ha portata a coltivare questo grande amore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close