DichiarazioniFormula 1

Barrichello: “Hamilton è più forte di Schumacher”

L’ex pilota della Ferrari ha espresso la sua opinione su un dibattito che da anni interessa gli appassionati di motorsport

Il brasiliano, 323 Gran Premi disputati in Formula 1, non ha dubbi: é Lewis Hamilton, il pilota più forte di sempre in Formula 1

Sei mondiali, 84 vittorie, 88 pole position: questo il bottino di Lewis Hamilton. Numeri da capogiro che stanno proiettando l’inglese verso il superamento dei record di Michael Schumacher. E’ dunque acceso il dibattito tra appassionati su chi sia il più forte tra lui, Schumcher e Senna, altro gigante della Formula 1.

Per l’ex Ferrari, Rubens Barrichello non ci sono dubbi: è Hamilton il più forte di sempre. “Il talento di Lewis è probabilmente maggiore di quello di Ayrton o Schumacher”, ha ammesso ai brasiliani di ESPN. “All’inizio della carriera peccava un po’ di immaturità, ma adesso è cresciuto e i risultati sono evidenti”.

Effettivamente gli errori da parte di Lewis a inizio carriera non sono mancati e il loro peso è stato anche notevole, come ad esempio l’incidente in pit lane nel GP di Cina del 2007, quando di fatto consegnò il mondiale a Kimi Raikkonen. Ad ogni modo l’inglese è cresciuto esponenzialmente eliminando la parola ‘errore’ dal suo vocabolario.

Ciò, tuttavia, non rende Hamilton un pilota perfetto, ma il più talentuoso. Barrichello crede che un pilota perfetto dovrebbe prendere un po’ da tutti e tre. “Il pilota perfetto dovrebbe avere l’abilità di Ayrton, il coraggio di Schumacher e la concentrazione di Hamilton”, ha detto. Quest’anno Hamilton potrebbe eguagliare il record di sette titoli mondiali del Kaiser, magari superando il suo primato di vittorie. Schumacher ha vinto 91 gare, Hamilton, come detto, è fermo a 84.

E se a parlare è uno come Rubens Barrichello, recordman di presenze in Formula 1, e che ha avuto modo di correre con tutti e tre, ci si può anche fidare…

Pubblicità

Gabriele Gramigna

Mi chiamo Gabriele, sono un ragazzo molisano e studio chimica all'università di Padova. Dal 2018 scrivo per F1World, cercando di trasmettere la mia passione per la Formula 1 in tutti i miei articoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button