DichiarazioniGran Premio Brasile

Aria di crisi con Alonso? Ocon ammette che…

Il pilota francese ha una conversazione in sospeso col suo compagno di squadra, dopo le accuse ricevute a conclusione della Sprint Race in Brasile

Continuano a esserci scintille tra Ocon e Alonso, l’aria in squadra Alpine non è al momento ottimale, dopo l’ennesimo contatto che li ha coinvolti durante la Sprint Race a São Paulo, crisi in vista?

La lotta tra Fernando Alonso ed Esteban Ocon durante la Sprint in Brasile ha suscitato forti tensioni e crisi che al team principal Otmar Szafnauer non sono piaciute affatto. Il pilota spagnolo si è arrabbiato per la collisione con il compagno di squadra. Per tale contatto è stato costretto a rientrare ai box per cambiare l’ala anteriore e ciò ha  compromesso la sua gara, dato che scattava dalla settima posizione. Una gara che poteva regalare ottimi punti al team, è diventata invece un totale fallimento, che ha portato la line up del team francese a concludere la mini gara del sabato nelle retrovie.

Ocon su Alonso: “Abbiamo un conto in sospeso”

Al termine della Sprint, Alonso non le ha mandate di certo a dire, elencando tutte le volte che è stato costretto a evitare una probabile collisione col compagno di squadra, il quale è rimasto molto deluso dalle dichiarazioni rilasciate dall’iberico. “Quello che ha detto alla stampa su di me non è stato molto carino. Ho sempre avuto molto rispetto per lui. È una leggenda e lo rispetterò sempre. Non importa quello che ha detto ai media, ma preferisco che se ne parli faccia a faccia”, ha così commentato Ocon nelle dichiarazioni rilasciate a Marca.

Verso Abu Dhabi per puntare al quarto posto nei costruttori

Alla line up è rimasta una sola gara da concludere col miglior risultato possibile per finire davanti alla McLaren nella classifica costruttori, con al momento quattordici punti di vantaggio. “Sono super felice per la squadra. Andremo ad Abu Dhabi con un grande vantaggio, ma non possiamo rilassarci. Dobbiamo spingere al massimo, ma arrivarci con qualche punto di vantaggio ci toglie un po’ di pressione”, ha dichiarato Ocon.

Le loro strade si divideranno a partire dalla prossima stagione, con l’arrivo di Alonso in Aston Martin, e con Ocon che ha l’obiettivo di batterlo in pista. “Pensare che gareggerà con l’Aston Martin mi motiva ancora di più a batterlo il prossimo anno!”, ha così concluso il pilota francese. Riuscirà l’Alpine a rimanere quarta nella classifica costruttori? Appuntamento a domenica col GP di Abu Dhabi per scoprire quale sarà l’esito di questa sfida.

Valeria Caravella

Redazione

News in tempo reale, classifiche aggiornate, foto e video delle gare, F1 live, piloti, team, Gran Premi in diretta web, e curiosità dal grande mondo della Formula 1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button