DichiarazioniFormula 1

Alonso: “Alpine concentrata solo sul 2022”

Lo spagnolo ha spiegato il cambio di priorità all’interno della scuderia, che nel prossimo anno vede un’opportunità di rivincita

Nonostante le discrete performance dimostrate nel corso degli ultimi weekend di gara, l’asturiano e il team guardano al prossimo anno

La monoposto di quest’anno è stata…abbandonata“. Così ha commentato Fernando Alonso le attività che la scuderia Alpine sta seguendo in questo periodo. Nonostante le buone prestazioni dimostrate nel corso dell’attuale mondiale, l’obiettivo attuale è diverso, vale a dire puntare sul 2022. In particolar modo, l’asturiano è convinto che il cambio di regolamento in programma rappresenti l’occasione giusta per fare un passo avanti.

Ciò non vuol dire che team e pilota si siano arresi alla superiorità delle altre scuderie per questo 2021, ma anzi che abbiano piena consapevolezza del potenziale attuale. Proprio per questo, pur rimanendo concentrati e puntando sempre a raggiungere il miglior risultato possibile, maggiore attenzione è riservata al prossimo anno e alle nuove monoposto.

UN 2022 COMPLETAMENTE NUOVO

Alonso ha sottolineato come Alpine sia soddisfatta del lavoro fatto finora per il prossimo mondiale. In particolar modo, sembra che la prossima monoposto sarà completamente diversa da quella attuale. Un aspetto che lo spagnolo vede come una buona opportunità di rivincita. Di conseguenza, anche se forse ancora un po’ utopistico, l’obiettivo è quello di tornare tra i top team, riuscendo a partecipare alla lotta al titolo iridato.

Quando sei in Formula 1 sai quali sono le posizioni a cui puoi aspirare. Se stai davanti sei molto soddisfatto. Ci sono squadre di calcio che se riescono ad arrivare all’Europa League è già qualcosa. È frustrante, ma io sono concentrato al cento per cento sul 2022. […] La monoposto attuale è stata abbandonata. Non avrà alcuno sviluppo ulteriore. Tutti i dipartimenti Alpine lavorano per il 2022 perché si tratterà di una vettura completamente diversa“.

Sulla base di questo, Alonso ha sottolineato come la nuova era della Formula 1 sia stato il motivo principale che lo ha visto ritornare nel Circus. “Senza il cambio di regolamento, non sarei tornato“, ha dichiarato. “Ho avuto delle conversazioni con la Red Bull mentre ero fuori dal mondo del Circus, mentre non sono mai entrato in contatto con la Mercedes“.

Anna Vialetto

Anna è sinonimo di determinazione, concentrazione e curiosità. Ho sempre studiato e lavorato per rincorrere e realizzare i miei sogni, con l'obiettivo di concretizzarli in quella che è la mia più grande passione: l'automotive. La Formula 1 per me è parte integrante della mia personalità: il rombo dei motori, i sorpassi all’ultimo centimetro, la velocità delle monoposto. Ma soprattutto, tutto il mondo che sta dietro allo spettacolo in pista: l'organizzazione, la comunicazione, il marketing, l'energia...la stessa che, fin da quand'ero bambina, mi ha portata a coltivare questo grande amore.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.