DichiarazioniFormula 1

Albon: “Verstappen non fa politica dentro la squadra”

Il pilota thailandese ha parlato del suo rapporto con il compagno di squadra

Alexander Albon ha commentato le dinamiche interne alla Red Bull

Albon ha detto di apprezzare il fatto che Verstappen sia una persona schietta, uno di quelli che non fa politica dentro la squadra.”Fin dal suo passaggio in Red Bull a metà 2019, il thailandese ha dovuto faticare per non sfigurare davanti al ritmo del compagno olandese. Le difficoltà di Albon hanno inoltre lasciato spazio a diverse speculazioni sul futuro del thailandese, specie dopo la sorprendente vittoria di Gasly a Monza al volante dell’AlphaTauri.

Fino ad ora Chris Horner, però, ha respinto qualsiasi avvicendamento a stagione in corso. Ed Albon ha espresso la sua gratitudine verso il team durante il giro di rientro al Mugello, quando dopo aver conquistato il suo primo podio in Formula 1 ha ringraziato la squadra per aver continuato a credere in lui anche nei momenti più difficili.

“I media parlano, tutti parlano. Ma la squadra è sempre stata con me. Mi ha supportato fin dal primo giorno, e sono contento che al Mugello sia finalmente arrivato quel podio che già altre volte avremmo meritato.”, ha dichiarato il pilota thailandese ai microfoni di Sky F1.

ALBON APPREZZA LA SCHIETTEZZA DI VERSTAPPEN

Se da una parte Verstappen rappresenta un osso duro e un avversario molto difficile da superare, Albon ha detto di apprezzare la genuinità e la schiettezza che caratterizzano il carattere del compagno di squadra. L’olandese non fa politica dentro il team e non fa pesare il suo talento nelle gerarchie interne alla Red Bull.

Nel lavorare con lui faccia a faccia ci si rende conto che Max è davvero un bravo ragazzo. So che ci sono molti piloti che fanno politica all’interno del team, ma Verstappen non è uno di loro. Andiamo d’accordo, abbiamo un feedback simile ed è stimolante confrontarsi gara per gara con un pilota così forte. Devo sfruttare questa sfida per migliorarmi come pilota.”, ha detto Albon concludendo l’intervista.

 

 

 

Pubblicità

Danilo Tabbone

Mi chiamo Danilo, ho 20 anni, vengo dalla Sicilia e studio all'Università di Palermo. La Formula 1 è la mia più grande passione, la seguo da quando ero bambino, e le emozioni che mi suscita sono parte integrante della mia personalità. Dal 2020 scrivo per F1world.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button