DichiarazioniFormula 1Gran Premio Stiria

Accolta la protesta della Renault nei confronti della Racing Point

Il team inglese sotto la lente d’ingrandimento dopo il reclamo del team di Enstone accolto dai commissari

Accolta la protesta della Renault al termine del GP di Stiria, la FIA ora indaga

Il Gran Premio di Stiria, valido come seconda tappa del mondiale di Formula 1 2020, ha visto come sorpresa in positivo le due Racing Point. Partendo dalle retrovie, hanno scalato la classifica a suon di sorpassi, dimostrando di avere un passo nettamente migliore rispetto ad altre vetture. I due piloti dell’ex scuderia indiana, Sergio Perez e Lance Stroll, hanno concluso la gara rispettivamente al sesto e settimo posto, dopo aver ingaggiato battaglie contro i piloti Mclaren, Red Bull e Renault. Protesta perciò la Renault, e tale protesta è accolta dalla FIA.

La squadra francese infatti, al termine della gara, ha presentato un reclamo formale nei confronti del team inglese, accusato già dai test invernali di essere la copia sputata della Mercedes W10. Accolta la protesta ufficiale della Renault e la FIA ha perciò sequestrato i condotti dei freni anteriore e posteriore della Racing Point RP20.  La Federazione ha poi richiesto i corrispondenti pezzi della Mercedes W10, vettura dominatrice dello scorso anno.

HORNER: “TUTTI DOVREBBERO ESSERE PREOCCUPATI DELLA RACING POINT”

Anche il Team Principal Red Bull ha affermato il suo disappunto dopo che è stato accolto il reclamo della Renault dai commissari,Tutti dovrebbero essere preoccupati della Racing Point”. Le sue perplessità per il sorprendente passo gara delle “frecce rosa” al GP di Stiria,  si riferiscono in particolare alla sorprendente performance di Sergio Perez.  Il pilota messicano dopo aver passato Daniel Ricciardo, in soli quattro giri ha recuperato quasi quattro secondi ad Albon a suon di giri veloci, prima di sferrargli un attacco che gli ha causato la rottura della sua ala anteriore. “Voglio dire, Perez era più veloce di una Mercedes in quel momento, quindi ha mostrato un ritmo davvero impressionante.

STROLL: “RACING POINT SECONDA VETTURA MIGLIORE”

Lance Stroll nonostante l’ottima prestazione nel GP di Stiria, si è dimostrato ancora una volta inferiore al suo compagno di squadra. Resta però soddisfatto della sua prestazione dichiarando apertamente di essere stati le seconde monoposto più veloci, “Eravamo sicuramente più veloci di Renault e Mclaren, quindi è stato davvero positivo”  ha detto a Skysportf1.

Ha commentato anche la gara di Perez Per Sergio che partiva diciassettesimo è stato un buon risultato, penso che ci avrebbe messo la firma prima della gara!“.  Ha poi commentato la sua prestazione “Dalla mia parte ci sono stati momenti un po’ frustranti, come quando ero dietro a Ricciardo, ma il ritmo c’è stato per tutta la gara ed è quella la cosa davvero promettente per il futuro.

Rosario Busacca

Topics
Pubblicità

Redazione

News in tempo reale, classifiche aggiornate, foto e video delle gare, F1 live, piloti, team, Gran Premi in diretta web, e curiosità dal grande mondo della Formula 1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button