Mercato Piloti F1

UFFICIALE: Sebastian Vettel lascia la Red Bull! Spianata la porta per Maranello

Japanese Grand Prix, Suzuka 2 - 5 October 2014

Si aspettava una prima mossa da parte della Ferrari, ma è stato Vettel a giocare d’anticipo. Il pilota tedesco della Red Bull ha annunciato che a fine anno lascerà il team di Milton Keynes in anticipo rispetto alla scadenza del suo contratto. La notizia, che era già stata mezza svelata da Horner alla stampa, vede Vettel poter lasciare il team col quale ha vinto la bellezza di quattro titoli mondiali per una clausola rescissoria: se il 30 settembre non era nei primi tre della classifica piloti avrebbe avuto la libertà di andarsene dalla Red Bull alla fine del campionato senza pagare la penale. La decisione, presa nella serata di ieri, di fatto spiana le porte della Ferrari a Vettel che con tutte le probabilità ha già in tasca un contratto col Cavallino Rampante per il 2015.

A questo punto inevitabile è la partenza di Fernando Alonso, sul quale futuro però è ancora un completo mistero. L’unica cosa certa è che il pilota di Oviedo non finirà in Red Bull visto che Christian Horner e Helmut Marko hanno sbarrato la porta allo spagnolo, promuovendo al fianco di Daniel Ricciardo il giovane Daniil Kvyat, che l’anno prossimo sarà alla sua seconda stagione in Formula 1. Nessuna sorpresa, una mossa nella logica della promozione dei giovani piloti dello Red Bull Junior Programme che di fatto apre le porte della Toro Rosso a Carlos Sainz JR, che il prossimo anno potrebbe fare coppia con Max Verstappen proprio a bordo della monoposto di Faenza.

Vettel, che lascia la Red Bull con all’attivo 38 vittorie, 44 pole position, 4 titoli piloti e altrettanti Costruttori, ha spiegato di essere alla ricerca di una nuova sfida: «Lascerò la Red Bull alla fine della stagione, ma sono desideroso di iniziare una nuova sfida. Ho raggiunto un punto nella mia carriera nel quale volevo fare qualcosa di nuovo e di diverso anche se ancora non posso aggiungere altro – ha sottolineato il quattro volte campione del mondo – Non vado via perché non abbiamo ottenuto i risultati sperati quest’anno. In questi casi credo che si debba solo seguire il cuore ed ascoltare sé stessi. La voce dentro di me diceva che era arrivato il momento di cambiare».

Redazione

News in tempo reale, classifiche aggiornate, foto e video delle gare, F1 live, piloti, team, Gran Premi in diretta web, e curiosità dal grande mondo della Formula 1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio