DichiarazioniFormula 1

Toto Wolff: “Non ci saranno sorprese nel 2020”

Il Team Principal della Mercedes ha rivelato di voler continuare a lavorare con il team di Brackley dopo il 2020

Durante il FIA Prize Gala 2019, che si è tenuto a Parigi, il Team Principal della Mercedes, Toto Wolff dichiara l’interesse nel continuare a lavorare con il team delle Frecce d’Argento anche dopo il 2020

Wolff-Mercedes una coppia consolidata di successo che ha ottenuto risultati storici negli ultimi anni: 6 titoli piloti e 6 titoli costruttori di seguito. Secondo alcune recenti indiscrezioni, Toto Wolff avrebbe valutato l’idea di intraprendere una nuova sfida, ovvero assumere il ruolo di amministratore delegato di Liberty Media.
Ma questa settimana, il Team Principal austriaco sembra aver smorzato le speculazioni dei giorni precedenti dichiarando: “Non voglio prendere alla leggera una decisione che coinvolgerà il futuro di tutti. Servirà tempo, ma non credo ci saranno sorprese.

TOTO: UN’OPZIONE, DUE DESTINI

Quella di Toto sarà una decisione fondamentale non solo per il suo futuro ma anche per quello del sei volte Campione del Mondo Lewis Hamilton. Infatti, recentemente ha così sostenuto: “Sarebbe lo stesso senza Toto? Non credo sinceramente. In ogni caso deve fare la scelta più giusta per lui. In base a quello che sceglierà, io agirò di conseguenza”. Hamilton sembra dunque interessato a proseguire la sua carriera nel team di Brackley, a patto che questo sia guidato da Wolff. E se Toto scegliesse di cambiare strada? Allora forse si renderebbero sempre più concrete le speculazioni su un possibile arrivo del britannico in Ferrari.

IN MERCEDES SI CONOSCONO BENE

Le trattative tra Toto e il team delle Frecce d’Argento sono ancora in corso, ma l’austriaco riconferma la sua fiducia e riconoscenza verso il team e il suo pilota di punta. Infatti ha dichiarato: ‘’Mi piacciono le relazioni all’interno del nostro team e la relazione con il consiglio d’amministrazione Daimler. E’ fondamentale per il mio benessere. Ci hanno dato tutto l’occorrente per vincere. Inoltre ci conosciamo bene e sappiamo cosa pensa ognuno di noi. Parliamo sempre della futura direzione del team e della carriera di Lewis. Abbiamo passato momenti difficili e ne siamo sempre usciti più forti. Bisogna poi ricordare che alle nostre spalle ci sono molte altre persone che chiudono il cerchio’’, ha così concluso Wolff.

Chiara De Bastiani

Topics
Pubblicità

Chiara De Bastiani

Sono Chiara, ho 20 anni e studio scienze e tecniche psicologiche. Sono appassionata di motori e il mio amore per la Formula 1 è cresciuto piano piano insieme a me. Infatti, la seguo sin da quando ero piccolina, grazie a mio papà. Ho molte altre passioni e interessi che coltivo tra cui la danza, i viaggi, la montagna, la musica e l'arte. Sono un'inguaribile sognatrice che spera un giorno di poter lavorare in questo mondo fatto di passione, motori ed emozioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close