Test Formula 1

Test Jerez 2015 day-4, Kimi Raikkonen: «I tempi contano relativamente»

F1 Testing Jerez de la Frontera, Spain 1 - 4 February 2015

Kimi Raikkonen chiude la prima sessione di test collettivi invernali del 2015 in testa alla lista dei tempi assoluti grazie a un tempo di 1’20″841, di un decimo anche più veloce del suo compagno di squadra, Sebastian Vettel. Un iniezione di fiducia per il pilota finlandese che sembra essersi scrollato dalle spalle il vuoto del 2014, quando venne letteralmente massacrato da Fernando Alonso. Ora Kimi Raikkonen può guardare al futuro del Cavallino Rampante con un pizzico di ottimismo: «Durante l’inverno abbiamo fatto un bel salto in avanti, questa monoposto è decisamente migliore di quella 2014. E’ tutto il pacchetto che ha fatto progressi; ma il lavoro da fare è ancora tanto. Non facciamo confronti con la concorrenza, abbiamo lavorato per noi stessi, senza guardare a quello che facevano gli altri».

Ha continuato il finlandese: «I tempi ottenuti quindi contano relativamente, l’importante è che abbiamo messo assieme un buon numero di giri senza veri problemi. Oggi le condizioni non erano proprio facili, c’era troppo vento in pista, ma in fondo è stato così per tutti. Ribadisco che adesso abbiamo una buona base per iniziare lo sviluppo». Soddisfatto dopo la prima sessione di prove anche il Direttore Tecnico della Ferrari, James Allison: «Quando si porta in pista una vettura nuova c’è sempre emozione, preoccupazione, e nel profondo la speranza che il duro lavoro di tante persone possa essere ricompensato dal risultato. Usciamo da questo test senza avere soddisfatto tutte le nostre aspettative, semplicemente perché avremmo voluto fare anche più chilometri e perché si vorrebbe sempre andare più veloci. Detto questo, però, visto come è andata possiamo, nel complesso, essere contenti, perché siamo partiti col piede giusto. Adesso non vediamo l’ora di spingere lo sviluppo a Barcellona per essere pronti per la prima gara a Melbourne».

Topics
Pubblicità

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora, ho 32 anni e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close