Sydney vuole la Formula 1 ma il Circus resta a Melbourne!

sidney-vuole-la-formula-1-ma-il-circus-rimane-a-melburne

In tempo di campagna elettorale anche il Mondiale di Formula 1 diventa un buon pretesto per assicurarsi qualche voto in più. Il premier del Nuovo Galles del Sud Mike Baird ha espresso il desiderio di portare il Gran Premio d’Australia a Sydney. Non è una bufala ma un semplice annuncio elettorale sconsiderato dato che gli organizzatori della gara che si svolge nella Terra dei canguri, possono contare su un accordo che prevede un prolungamento del contratto che lega la Formula 1 a Melbourne almeno fino al 2020.

Baird, infatti, è in piena campagna elettorale visto che il prossimo mese dovrà ottenere la rielezione in qualità di primo ministro nello stato del Nuovo Galles del Sud. «Melbourne, dopo le Olimpiadi del 2000, si è accaparrata tutti gli eventi principali – ha sottolineato il premier – Io voglio il meglio per Sydney, abbiamo migliorato l’organizzazione e trovato sponsor importanti per provare a portare il Mondiale di Formula 1 nella nostra città», ha tuonato il candidato che avrebbe espresso l’idea di veder sfrecciare le monoposto su un cittadino che comprenderà anche il celebre Sydeny Harbour Bridge.

Ma la risposta dagli organizzatori dell’appuntamento di Melbourne non si è fatta attendere: «Possiamo solo dire che Baird non ha letto i giornali visto che abbiamo appena firmato un accordo con Bernie Ecclestone per il rinnovo del contratto fino al 2020 e l’accordo prevede infatti anche una clausola per un altro lustro dopo il 2020», ha sottolineato il premier dello stato di Vittoria, Daniel Andrews.

Eleonora Ottonello
@lapisinha

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio