DichiarazioniFormula 1

Steiner: “Haas non può spendere soldi che non ha”

Il team principal di Haas chiarisce che non saranno portati aggiornamenti alla monoposto, a causa del budget disponibile

Gunther Steiner, ingegnere italiano, afferma che la scuderia statunitense non introdurrà nuovi elementi nella vettura

Meno di un mese e le monoposto ricominceranno a sfrecciare in pista. Il 5 luglio, infatti, è prevista la prima gara di una stagione 2020 che stenta a decollare. Tutti i team sembrano essere pronti ad affrontare un mondiale ridotto, sia in termini di preparazione piloti che di preparazione vettura. Il team principal di Haas, Steiner, parla della situazione nella scuderia americana: “In questo momento, non è pianificata alcuna evoluzione fino a quando non conosciamo esattamente il budget di quest’anno ed il numero preciso di corse”. 

Haas non può spendere soldi che non ha. Non ha alcun senso farlo adesso. Dobbiamo stare molto attenti a quello che stiamo facendo, siamo consapevoli che il reddito diminuirà con un minor numero di gare, per di più a porte chiuse. Quindi, fino a quando non sarà tutto chiaro, sarò cauto. Dobbiamo prendere delle decisioni adesso. La cosa peggiore sarebbe spendere soldi ora. E poi non averli per fare gli aggiornamenti importanti, ha spiegato Steiner. 

STEINER E’ COMUNQUE OTTIMISTA

Nonostante la decisione che è stata presa da Haas, Steiner è ottimista e mira ad ottenere il massimo dalla prima versione della monoposto già mostrata nei test pre-stagionali. Preferisce sacrificare determinate evoluzioni della vettura per poter gareggiare bene, e con un discreto budget per la stagione intera.

Gli aggiornamenti non sono mai così grandi e così determinanti come ci si aspetta. Si può fare davvero molto con la prima vettura che viene presentata. A nostro avviso, non è strettamente indispensabile averli. Ciò di cui hai davvero bisogno è non commettere errori. Ecco perché non abbiamo rischiato di pianificare nulla. Nulla che non potevamo permetterci. Sarebbe stato peggio avere una monoposto aggiornata ma non poter partecipare alle ultime gare”, ha affermato Steiner per concludere.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button