Simona de Silvestro su una Ferrari per ottenere la SuperLicenza

È arrivato il grande momento di Simona de Silvestro. La tester della Sauber, che la settimana scorsa è stata a Hinwil per lavorare alla preparazione del nuovo sedile, a fine aprile avrà la possibilità di scendere in pista, nella veste di terzo pilota del team svizzero per un test speciale. Simona, classe 1988 ed ex pilota di IndyCar, è stata inserita nel programma di sviluppo della Sauber con il serio obiettivo di dare uno slancio alla sua carriera e puntare a un sedile da titolare nel 2015, solo dopo aver ottenuto dalla Federazione la Superlicenza.

La svizzera, che ha preferito lasciare l’America e tornare in Europa, a fine aprile guiderà una Ferrari sul circuito di Fiorano con l’obiettivo primario di fare il maggior numero di chilometri per ottenere l’agognata Superlicenza, senza la quale non può scendere durante un appuntamento mondiale di Formula 1. Simona dovrà coprire circa 300 chilometri, la distanza di una gara, in presenza di un commissario sportivo della FIA che attesterà che la ragazza non ha fatto errori. Solo a quel punto potrà stringere tra le mani la richiesta per il rilascio della licenza per guidare in Formula 1.

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.