DakarDichiarazioni

Sainz: “Alonso darà maggiore visibilità alla Dakar”

Il pilota di Rally ritiene che la partecipazione del due volte Campione del Mondo di Formula 1 al famoso evento, susciterà curiosità, regalando così ancor più notorietà alla gara

Carlos Sainz ha assicurato che non vede l’ora di disputare la Dakar nel 2020 a gennaio, dopo aver conosciuto il percorso da effettuare, che è stato presentato ieri. Stavolta parteciperà anche Fernando Alonso, un’aggiunta gradita allo spagnolo, perché crede che entrambi si divertiranno

Mancano 43 giorni all’inizio della Dakar e Carlos Sainz afferma che Fernando Alonso non è affatto nervoso. Il pilota di Rally riconosce che non vede l’ora che arrivi gennaio per godersi questa nuova avventura con il suo grande amico, dal momento che non ha dubbi sul fatto che si divertiranno, perciò ha dichiarato: “Non è nervoso per niente. Gli parlo di tanto in tanto, sta bene e sono convinto che ci divertiremo. Sono molto felice che ci sia anche lui, perché rideremo tanto e non vedo l’ora di sentire le sue sensazioni al termine di ogni giornata”.

ALONSO DARA’ MAGGIORE VISIBILITA’ ALLA DAKAR

Sainz sottolinea che la partecipazione di Alonso contribuirà a dare maggiore visibilità e pubblico alla Dakar, infatti ha affermato: “Sarà una Dakar molto più bella e la sua presenza darà alla gara una maggiore notorietà. La Dakar è già molto seguita, ma è indiscutibile che gareggiando Fernando molto più pubblico s’incuriosirà e di conseguenza la seguirà”. Dopo aver conosciuto il percorso, ciò che sorprende di più Carlos Sainz è l’ampio chilometraggio presentato per questa nuova edizione e la sua apparente difficoltà.

PIU’ CHILOMETRI DA PERCORRERE, SAINZ PENSA DI FARE ULTERIORI TEST PRIMA DI GENNAIO

“Sono sorpreso dal chilometraggio. Devi essere abbastanza veloce perché fare così tanti chilometri implica ciò, ma in ogni caso la prima impressione è che sarà difficile e complicata. Era passato molto tempo da quando abbiamo percorso un tratto di oltre 500 chilometri”. D’altra parte, l’attuale Campione della Dakar ha anche rivelato che sta pensando di partecipare a ulteriori test per finalizzare la sua preparazione per il grande evento, anche se per il momento non fornisce dettagli in merito a quale test si iscriverà.

“Tutto procede per il verso giusto. Stiamo concentrando il nostro lavoro maggiormente sulla resistenza fisica e stiamo pensando di effettuare dei test per conoscere il terreno in Arabia, ma non abbiamo ancora deciso a quale prenderemo parte. E’ qualcosa che decideremo la prossima settimana, ma per il momento va tutto bene. Abbiamo parlato con il team e la monoposto è già pronta ha così concluso Sainz.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button