2016

Renault: ufficiale l’acquisto Lotus. Prost: “Minimo tre anni per essere competitivi”

Il processo che porterà la Renault a rientrare come team in F1 la prossima stagione, si è concluso stamani.
Dopo gli ultimi procedimenti burocratici, il saldo debiti con le autorità inglesi e il trasferimento delle azioni, gli avvocati della casa francese si sono presentati in udienza questa mattina, confermando l’acquisizione della Lotus.

Abbiamo completato l’acquisto delle quote, abbiamo le chiavi in mano adesso e possiamo rilasciare dichiarazioni” ha detto uno di loro ai giornalisti.

Adesso l’attesa è per l’annuncio del CEO Carlos Ghosn, riguardo il management, gli sponsor e i nuovi piloti; anche se le indiscrezioni sui nomi di questi ultimi erano già trapelate: si tratta del rinnovo di Maldonado e della promozione del terzo pilota Jolyon Palmer.

Le voci sul ritorno della Renault in F1 erano in circolo da mesi, tuttavia, stando alle parole di Alain Prost: prima del GP di Abu Dhabi non vi erano grandi premesse riguardo al successo dell’accordo.

Alcuni giorni prima del weekend di Abu Dhabi, era più un no che un sì” ha affermato il quattro volte campione del mondo e poi ha aggiunto: “E’ stato Ghosn ha prendere la decisione, solo lui poteva farlo. Non ho parlato con lui nelle ultime settimane, ma sono sicuro che saprà cosa fare”.

La power-unit fornita alla RedBull e le prestazioni non del tutto efficienti durante la scorsa stagione, avevano sollevato molti dubbi sulla capacità della Renault di costruire un motore che potesse competere ai massimi livelli; secondo Prost il minimo per tornare ad essere competitivi è tre anni.

Sarà dura – ha spiegato- ma è un progetto nuovo, una nuova storia e stiamo per entrate in un ambiente molto difficile. Credo che 3 anni siano il minimo”.

L’accordo è stato firmato alcune ore fa. Il primo anno sarà quello più insidioso. Occorre costruire una strategia, una storia per il futuro e migliorare. Non importa vincere la prossima stagione, è un progetto a lungo termine e richiede tempo. ha terminato Prost.

Topics
Pubblicità

Anna Polimeni

Mi chiamo Anna, ho 19 anni e vengo da Torino. La F1? la mia passione, il mio mito? Ayrton Senna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close