Formula 1

Montezemolo prossimo a sostituire Todt al vertice della FIA?

Secondo le ultime indiscrezione la candidatura sarebbe supportata dall’ex boss della Formula 1 Bernie Ecclestone

Luca di Montezemolo compare nella lista di candidati per la sostituzione di Jean Todt al vertice della FIA, c’è l’appoggio di Bernie Ecclestone

Luca Cordero di Montezemolo potrebbe presto sostituire Jean Todt alla guida della Federazione Internazionale dell’Automobilismo,  secondo le ultime indiscrezioni. E’ questa la notizia lanciata in copertina nell’ultimo numero di Autosprint. Nel settimanale sono stati analizzati i possibili scenari e le motivazioni che spingerebbero verso questa strada.

Jean Todt la prossima stagione sarà all’ultimo anno di presidenza, con il suo mandato in scadenza a fine 2021. Il dirigente francese è attualmente nel suo undicesimo anno di mandato a capo della Federazione, dopo aver passato un lungo periodo nella dirigenza della Gestione Sportiva della Ferrari. La candidatura di Montezemolo avanza grazie allo stretto rapporto tra Ferrari e l’ex boss della Formula 1 Bernie Ecclestone. Rimasto presidente onorario del Circus, Ecclestone vanta ancora una grossa influenza sulle decisioni del board della Formula 1.

Montezemolo non risulta comunque essere l’unico candidato al ruolo di presidente della FIA. Sempre secondo il settimanale italiano, dall’Inghilterra starebbero spingendo la candidatura di David Richards. Il dirigente sportivo britannico è già stato manager di team di Formula 1 come Benetton e BAR ed è attualmente presidente dell’Aston Martin. Nel toto-nomi anche l’attuale vice-presidente della FIA Mohammed Ben Sulayem ed il presidente della Formula E Alejandro Agag.

Autosprint tiene a sottolineare che al momento la candidatura di Montezemolo risulta essere solo una voce, seppur risonante. L’eventuale suo approdo a capo della FIA potrebbe creare qualche malumore, visto che si tratterebbe ancora una volta di un personaggio con un passato strettamente legato alla Ferrari. Resta comunque da capire se il “solo” appoggio di Ecclestone potrà permettere la realizzazione di tale ipotesi.

Pubblicità

Samuele Fassino

Mi chiamo Samuele, ho 19 anni. Sono un grande appassionato di motori, specie di Formula 1 nella quale spero di lavorare un giorno. Oltre ai motori le mie passioni si estendono al calcio ed alla filosofia anche se, più in generale, mi piace tenermi informato su qualsiasi tema. Sono molto determinato e cerco sempre ottenere il massimo da ogni situazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button